Ricotta Affumicata Di Mammola

larosa

di Gino Larosa.

La “Ricotta affumicata di Mammola” si ottiene dal latte di capra, ed ha sapore particolarissimo di formaggio fresco leggermente salato, ha consistenza morbida, e vellutata al tatto e di gradevole aroma affumicato, con la sua caratteristica forma, simbolo della fertilità, con la testa ingrossata a forma di fungo.

La Ricotta viene utilizzata: a fettine negli antipasti tipici calabresi; grattugiata sulle paste caserecce, quando la ricotta è più dura; a fine pasto, da sola o con un misto di formaggi e viene accompagnata con vino rosso. La Ricotta è molto richiesta sui mercati regionali, nazionali ed esteri e non si riesce a soddisfare le tante richieste dei consumatori. La Ricotta Affumicata è da considerarsi un prodotto ricavato con tecniche molto antiche ed artigianali, le aziende zootecniche che producono le ricotte sono a conduzione familiare e le capre vengono allevate allo stato brado nel vasto territorio di Mammola, nel Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Da ricordare a Mammola la “Festa della Ricotta affumicata” che si svolge ogni anno nel mese di giugno o luglio, con tanti stand preparati dalle aziende Agricole-Zootecniche del posto, che fanno assaggiare e vendono Ricotte affumicate e Formaggio Caprino, la giornata ha un fascino folcloristico, con i pastori che suonano la zampogna, la “pipita” e l’organetto, al ritmo della tarantella.
La “Ricotta affumicata di Mammola” è stata inclusa dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali nell’Elenco Nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *