Timballo di capellini

peppe57
I capellini è un formato di pasta all'uovo sottilissima che viene detto anche capelli d'angelo. Il timballo di capellini è una ricetta tradizionale siciliana. Nella mia famiglia ce ne sono diverse varianti. La prima che indico è quella base. Le dosi sono per 6 persone.
3.63 da 32 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa tagliate il salame a tocchi e per quanto possibile sgrassatelo. Quindi riducetelo in pezzettini molto piccoli. Se volete potete tritarlo nel mixer.
  • Come indicato tra gli ingredienti potete utilizzare del prosciutto cotto tritato. Tagliate a dadini molto piccoli anche la provola.
  • Poi, in una ciotola mettete una parte del burro tagliato a pezzetti tenendone un po' per imburrare lo stampo, le uova sbattute ed una bella manciata di caciocavallo grattugiato. Unite anche una metà del salame o del prosciutto e mescolate bene.
  • Infine imburrate uno stampo per timballi e distribuiteci il pangrattato, in modo da farlo aderire su tutti i lati. Eliminate il pangrattato in eccedenza.
  • Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 200°. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata facendo molta attenzione al punto giusto di cottura perchè i capellini tendono a scuocere e di conseguenza ad incollarsi.
  • Appena i capellini saranno al dente, scolateli appena (devono conservare un po' d'acqua di cottura), tuffateli nella terrina e conditeli col burro, il caciocavallo e l'uovo sbattuto mescolando bene. Disponete la metà dei capellini nello stampo, al centro mettete la provole ed il resto del salame o del prosciutto, chiudete con il resto dei capellini pressando molto bene la pasta anche per livellarla.
  • Spolverizzate la superficie superiore del timballo con altro pangrattato, qualche fiocchetto di burro e passate in forno per 20 minuti o comunque fino a quando sulla superficie superiore del timballo non si sia formata la crosticina.
  • Passato il tempo necessario togliete lo stampo dal forno, lasciate riposare qualche minuto, poi sformate e servite in tavola immediatamente.