Tigelle montanare

Monia
Adatte ad un rinfresco estivo o per scaldare una fredda serata invernale, le tigelle sono gradite sempre da tutti, grandi e piccini, giovani e meno giovani. Sanno di tradizione, convivialità e fanno parte delle buone e genuine cose di una volta che vengono tramandate in ogni famiglia di Modena e dintorni.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Pane, pizze e focacce
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Sciogliere il lievito in poco latte tiepido, aggiungere la farina setacciata, l'olio, il sale e impastare aggiungendo gradatamente acqua e latte tiepidi in uguale quantità fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  • Formare una palla, coprirla a campana con una ciotola e far lievitare 5 - 6 ore.
  • Stendere la pasta con il matterello, ricavarne dei dischetti col tagliapasta rotondo (circa 6 cm di diametro e mezzo cm di spessore).
  • Cuocere nell'apposita piastra per tigelle (dopo averla scaldata bene da entrambi i lati per almeno 15 minuti!) mettendo un dischetto dentro ogni incavo. Cuocere le tigelle avendo cura di rigirare la piastra una sola volta (circa 4 - 5 minuti per parte).
  • Servire calde con affettati e formaggi misti, pesto di lardo con Parmigiano, sottaceti, marmellata o Nutella.