Spiedino di sogliola e pancetta con letto di carciofi, riduzione di aceto balsamico.

David Meccariello

    La carne della sogliola è molto apprezzata in cucina di sapore molto delicato, non deciso ne caratteristico, il che consente di adoperarla per diverse preparazioni in cui viene facilmente unita ad altri ingredienti, per ottenere una mousse o come in questa ricetta, degli involtini.
    Questo piatto che ho scelto è molto semplice da realizzare ma allo stesso tempo gustoso e delicato.
    La pancetta che avvolge la sogliola da quel tocco di consistenza al pesce, il carciofo ripulisce la bocca grazie alla vitamina C che contiene e l’aceto balsamico da la sapidità al piatto.

    Voti: 0
    Valutazione: 0
    You:
    Rate this recipe!

    Ingredienti

    Istruzioni

    1. Mettere in un pentolino tutto l’aceto balsamico con il cucchiaio di zucchero porre sul fuoco a fiamma bassa e far ridurre per circa 15-20 minuti, fino a quando l’aceto non diventa la metà.
    2. Sfilettare le quattro sogliole dai suoi quattro filetti e sciacquare.
    3. Sfogliare il gambo di rosmarino, con i filetti della sogliola formare degli involtini, avvolgerci la pancetta e infilarli con il gambo del rosmarino. Per ogni spiedino metterci quattro involtini di sogliola completi di pancetta.
    4. Una volta composti i quattro spiedini, preriscaldare il forno a 180° C, quando è pronto infornare e cuocere per 12 minuti.
    5. Prepariamo i carciofi, pulirli e lavarli, tagliamoli a julienne fine e condirli con olio, sale e prezzemolo tritato.
    6. Quando abbiamo ultimato la cottura, presentiamo il piatto in questo modo: disporre sul piatto i carciofi a “specchio” mettere sopra lo spiedino e per finire un giro di riduzione di aceto balsamico.
    Print Recipe