Primi asciutti

Spaghettoni alla carbonara finta

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 1
  • Dosi: 8

In questa ricetta, l’uovo della carbonara tradizionale è sostituito da una crema di peperoni gialli, mentre il guanciale (o la pancetta) è sostituito da piccoli cubetti di mortadella. L’ho realizzata proprio qualche giorno fa per una spaghettata organizzata dai miei figli.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavate bene i peperoni, privateli del filamenti interni e dei semini, quindi tagliateli a pezzettini.
  2. Mondate la cipolla ed affettatela sottilmente.
  3. Tagliate la mortadella a cubetti quanto più piccoli possibile.
  4. In una padella fate scaldare l’olio e soffriggete la cipolla.
  5. Unite i peperoni ed aggiustate di sale.
  6. Aggiungete ½ bicchiere d’acqua e lasciate stufare a padella coperta.
  7. In un’altra padella antiaderente, ma molto ampia (dovrete poi saltarci la pasta), rosolate i cubetti di mortadella senza aggiunta di grassi e fateli diventare croccanti.
  8. Appena in peperoni saranno ben cotti, trasferiteli nella tazza del mixer e frullateli fino ad ottenere una crema liscia, quasi impalpabile.
  9. Mettete la crema di peperoni nella padella con i cubetti mortadella e cuocete per non più di 5 minuti. Aggiustate se necessario di sale e di pepe.
  10. Lessate la pasta e scolatela al dente tenendo da parte due mestoli di acqua di cottura.
  11. Tuffate gli spaghettoni in padella e fateli saltare. Se necessario allungate il sugo con l’acqua di cottura.
  12. Spolverate con il grana grattugiato e servite immediatamente.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi