Dolci e Dessert

Schiacciata con l’uva

francesco
  • Difficoltà: 3
  • Costo: 1
  • Preparazione: 3
  • Dosi: 8

E’ la tradizionale torta della vendemmia chiantigiana, da bambino ne divoravo letteralmente dei kili. Come tutti i dolci toscani anche questo, oltre ad essere molto rustico, è molto speziato e al di fuori della toscana non a tutti piace, ma secondo me è come andare a vedere l’opera, se ti piace la prima volta non la lasci più. Posto la ricetta più diffusa, anche come aspetto, nei forno di Firenze, la versione casalinga differisce di poco e alla fine della ricetta ve la spiego.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Create un'impasto con la farina, il lievito e lo zucchero sciolti in acqua e latte e l'olio e lasciate lievitare coperta per circa 30.
  2. Separate l'uva e lavatela accuratamente, l'uva da vino ha sempre molti chicchi sciupati, ed asciugate attentamente.
  3. Dividete la pasta in due parti, una poco più grande dell'altra e stendete due dischi, con il più grande foderate una teglia rotonda da 26 cm precedentemente unta, versateci quasi tutti i chicchi di uva interi e cospargete di anice ed un po' di zucchero. Coprite con la rimanente pasta.
  4. Decorate la superficie con i rimanenti chicchi di una poi spennellate con l'uovo sbattuto e lo zucchero. Lasciate riposare 15 minuti.
  5. Cuocete a forno caldo a 210°c per circa 30 minuti o a completa doratura.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi