Polpo alla gallega

zuanne
Il polpo a feira, più conosciuto come polpo a la Gallega, è un piatto tipico della Galizia, regione costiera dell'estremo nord ovest della Spagna. E' un piatto semplice e poco elaborato, ma allo stesso tempo delizioso e purtroppo non così facile da preparare. Il segreto sta nel rendere tenera la carne del polpo prima di servirlo, altrimenti perde tutto il suo gusto. In Galizia normalmente si serve a fettine su piatti di legno.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Pesce
Cucina Spagna
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lavare bene il polpo, del quale useremo solo i tentacoli. Normalmente la carne del polpo è molto dura, per cui è necessario ammorbidirla colpendola ripetutamente con un mattarello di legno o congelandolo e scongelandolo più volte. Per renderlo ancora più tenero lo si fa bollire in una pentola grande con acqua e il succo di limone.
  • Lego i tentacoli in vari punti con un filo come una fascina.
  • Immergere il polpo tenendolo saldamente per il filo che lascerò più lungo, immergendolo e togliendolo dall'acqua varie volte, questo per chiudere i pori.
  • Lasciarlo bollire per circa circa 45/60 minuti finché lo noteremo più tenero, lo lascio raffreddare nell'acqua di cottura.
  • A fine cottura, si asciuga e si taglia a rondelle, si insaporisce con sale e peperoncino e si finisce di condire con un filo di olio d'oliva a crudo.
  • Si serve caldo o tiepido.