Dolci e Dessert

Pastiera

GataLoca
  • Difficoltà: 3
  • Costo: 1
  • Preparazione: 3
  • Dosi: 6

La Pastiera… dolce tradizionale della Pasqua partenopea.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Prima questione: il grano bagnato. A napoli le pasticcerie lo vendono in questo periodo già bagnato, ma mia zia che vive a cremona e dice di non trovarlo ha risolto così: qualche giorno prima di fare la pastiera compra 150 gr. di grano e lo mette a mollo nell'acqua cambiando l'acqua ogni sera (min. 5 giorni max 2 settimane). Ma ho sentito dire che esiste anche in scatola già bagnato.... nin sò.
  2. Il giorno prima scolare il grano e pesarne 200 gr. poi metterlo a cuocere nel latte con la buccia d'arancia, il burro la vaniglia a fuoco bassissimo per 4 ore... il grano sarà sfatto, e risulta una pappetta cremosa.
  3. Il giorno dopo bisogna fare la pasta frolla... (io vi do la ricetta della mia, ma si può anche comprare già fatta ) dunque: mettere la farina a fontana e al centro mettere zucchero, burro (un po' intiepidito ma non sul fuoco!) e i tuorli d'uovo, poi con una forchetta cominciare a mischiare tutto prendendo in giro in giro la farina.
  4. Quando sarà tutto amalgamato bisogna pressare l'impasto con le mani senza impastare se no non è più frolla poi si deve lasciare a riposare in un panno pulito bagnato e strizzato per un'oretta.
  5. Mescolare ricotta e zucchero con una forchetta (si può anche fare nel frullatore dev'essere una crema... io per ora non ce l'ho quindi non so i tempi)... io la lavoro con la forchetta per 5 minuti, poi unisco i tuorli d'uovo uno alla volta, continuando a battere, poi unire il grano, l'acqua di fiori d'arancio (non tutta la fialetta, dipende da quanto la volete profumata... quando vi piace il profumo aggiungetene un altro po' perchè svanisce un poco), la cannella, i canditi tagliati a pezzetti piccoli (più piccoli sono meglio è, io uso la mezzaluna) e per ultimi gli albumi montati a neve.
  6. Stendere 2/3 della pasta molto sottile su un foglio di carta oleata poi metterla nel ruoto di ca. 24-25 cm di diametro e togliere piano piano il foglio. Poi versare il composto. Tagliare a strisce il resto della pasta (di ca. 2 cm) e disporli sull'impasto a griglia (formando dei rombi).
  7. Cuocere in forno a 180° per un'ora ca. (controllare che la pasta sia bionda, se no farla andare ancora un quarto d'ora). Farla raffreddare e poi spolverarla di zucchero a velo.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi