Impanata di pesce spada

peppe57
Questa è una di quelle preparazioni da forno tipiche della zona di Messina, ma che si sono diffuse un po' in tutta la Sicilia. La sua particolarità è che si utilizza una pasta frolla leggermente salata. Proprio ieri, che sono stato nella città dello stretto per lavoro ne ho consumata una (piccola) in una rosticceria proprio di fronte al Palazzo di Giustizia. Le dosi che indicano sono per 6-8 porzioni e la ricetta è quella di famiglia, per cui possono trovarsi in giro alcune varianti.
3.56 da 9 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Pane, pizze e focacce
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Per la pasta frolla:

Istruzioni
 

  • Fatevi spellare e tagliare a tocchetti il pesce spada dal vostro pescivendolo di fiducia. Una volta tornati a casa lavate il pesce accuratamente ed asciugatelo con un canovaccio da cucina. Cominciate con il preparare la pasta frolla salata (io - quando preparo in casa questa ricetta - utilizzo la pasta frolla già confezionata suscettibile di essere utilizzata sia per il salato, sia per il dolce).
  • Impastate la farina con tutti gli altri ingredienti. Quando avrete ottenuto un impasto sodo ed elastico, lasciatelo riposare per almeno 2 ore. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno. Tritate la cipolla molto sottilmente.
  • Tritate altrettanto sottilmente il sedano. Snocciolate e tritate le olive. Dissalate i capperi. Tagliate a fettine le zucchine e tenete tutti gli ingredienti pronti per l'utilizzo.
  • Mettete sedano e cipolla a soffriggere in una padella abbastanza larga con olio già caldo. Appena cipolla e sedano saranno leggermente appassite unite le olive verdi snocciolate e tritate ed i capperi (se volete potete tritare anche questi). Dopo qualche minuto aggiungete la salsa.
  • Lasciate insaporire il tutto per circa 10 minuti, quindi aggiungete i tocchetti di pesce spada. Durante la cottura, utilizzando una forchetta o un cucchiaio di legno, cercate di sminuzzare ulteriormente il pesce. A parte friggete le fettine di zucchina.
  • Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 200°. A questo punto stendete la pasta in due dischi e sistematene uno in una placca da forno in cui avrete adagiato un foglio di carta forno.
  • Su questo disco sistemate il ripieno alternando l'intingolo a base di pesce con le fettine di zucchina. Coprite con il secondo disco di pasta, saldate bene i bordi e con i rabbi di una forchetta sforacchiate la parte superiore dell'impanata. Passate in forno per almeno un'ora, o comunque fino a quando la superficie superiore dell'impanata non sia ben dorata.
  • Sfornate, lasciate leggermente intiepidire e servite.