Fusili fumé al pompelmo

peppe57
Questa ricetta è legata ad un episodio particolare. Qualche tempo fa ho dovuto invitare a pranzo un cugino di mia moglie che vive a Roma, è un affermato medico, ma – soprattutto – è un incontrastato rompiscatole. Per stupirlo mi sono rivolto al titolare della più rinomata sala trattenimenti della provincia che mi ha suggerito questa ricetta molto raffinata, ma dal gusto molto, molto particolare. Si tratta di Fusilli conditi con sugo fresco a base di salmone affumicato, pompelmo rosa e rucola che gli conferisce croccantezza. È un piatto estremamente raffinato e ricco di odori, ideale per pasti importanti, occasioni speciali, ma – soprattutto – per ospiti in grado di apprezzare i sapori particolari.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Sbucciate l’aglio e schiacciatelo.
  • Mondate, lavate e sminuzzate la rucola quanto più sottilmente possibile.
  • Spremete metà del pompelmo e tagliate l’altra metà a tocchetti.
  • Scaldate l’olio in padella, fate dorare l’aglio poi eliminatelo.
  • Aggiungete ora il salmone. Dopo qualche secondo aggiungete il succo del pompelmo. Cuocete per 2 minuti e unitevi il pompelmo a tocchetti, la rucola e il pepe rosa pestato. Aggiustate di sale e spegnete.
  • Cuocete la pasta al dente. Scolatela e fatela saltare nel sugo a fuoco moderato.
  • Servite ancora calda.

Note

Se la presenza del pompelmo in tocchetti non dovesse risultarvi gradita, utilizzate solo il suo succo, avendo cura di farlo sfumare un po’ prima di aggiungere la rucola ed il pepe.