Carne

Coq au vin

chella
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

Questo piatto me l’ha insegnato una vecchina francese che mi ha ospitato nella città di Vercinge Torige, dove gestiva una piccola locanda con annessa brasserie; lo preparava come plat du jour, però tutti i giorni! E’ un piatto buonissimo e ricco di sapori, perchè il pollo bisogna prima rosolarlo, poi fiammeggiarlo, e finirlo in umido col vino rosso. E’ diverso dal pollo al vino perchè il cognac che si usa per fiammeggiare dà alla carne un sapore dolciastro, che sta benissimo con il salato della pancetta e della pelle rosolata; salato e dolce che il vino mescola così bene mi sta venendo fame!

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi