orto sul balcone

Le ricette dell’orto urbano: come utilizzare i prodotti coltivati sul vostro balcone

Carmela Kia Giambrone
3

Indice

     

    Se amate cucinare, avete il pollice verde e possedete un piccolo spazio, magari un terrazzo o un balcone, sappiate che avete esattamente ciò che serve per creare un orto sul balcone di tutto rispetto, perfetto per coltivare la vostra frutta e verdura.

    La chiave per una buona riuscita dell’impresa è seguire alcuni consigli, alle volte banali ma certamente molto utili. Non abbiate timore che lo spazio non sia sufficiente, non è così, anche solo avendo a disposizione qualche vaso potrete ottenere degli ottimi risultati.

    Orto sul balcone: le ricette da realizzare con i vostri prodotti

    orto in balcone

    Ricordate che per coltivare il vostro orto sul balcone dovrete solo tenere in considerazione alcuni fattori importanti come il periodo di semina e l’esposizione, ma soprattutto siate pronti ad avere cura del vostro orto urbano edibile.

    Potrete sfruttare anche le pareti del vostro spazio per permettere alle piante rampicanti di crescere e usare anche piccoli vasi appesi, sperimentando e facendo esperienza senza eccessivo impegno, imparerete così a gestire le vostre coltivazioni in breve tempo.

    Non dimenticate di etichettare le semine con il nome della pianta e la data di impianto, tenete traccia del vostro lavoro tenendo un diario su cui annotare il periodo di raccolta in modo da poter pianificare la successiva semina.

    Ora che siete dei provetti coltivatori urbani ecco qualche ricetta che potrete realizzare direttamente dalla vostra oasi verde con gli ingredienti del vostro orto di città.

    Semplici e gustose ricette dall’antipasto al dolce  strutturate in un menù primaverile ed estivo a km zero.

    Antipasto dell’orto

    carpaccio-barbabietola

    Antipasto a base di salsa tzatziki, carpaccio di barbabietola e salvia fritta: fresco, veloce e molto gustoso da assaporare nella vostra oasi verde di città.

    Ingredienti dall’orto

    • 1 cetriolo
    • 4 – 5 foglie di menta
    • 6 grandi foglie di salvia
    • 1 barbabietola
    • q.b. di erba cipollina

    Altri ingredienti

    • 1 vasetto di yogurt vegetale
    • 8 cucchiai di farina di riso
    • q.b. di acqua fredda
    • q.b. di olio extravergine d’oliva

    Procedimento

    1. Ponete i cetrioli, la menta, l’erba cipollina e lo yogurt vegetale nel mixer e frullate il tutto in modo da rendere la salsa liscia e omogenea.
    2. Affettate finemente la barbabietola cruda utilizzando una mandolina o un coltello in ceramica.
    3. Disponete sul piatto da portata la barbabietola e cospargetela con la salsa. Fatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
    4. Guarnite il tutto con qualche fogliolina di menta fresca ed erba cipollina tritata finemente e il piatto sarà pronto da gustare
    5. Procedete quindi alla preparazione della salvia.
    6. Preparate la pastella con acqua ghiacciata e farina di riso in modo che sia omogenea e non eccessivamente liquida.
    7. Lavate le foglie di salvia quindi passatele nella pastella e friggetele in abbondante olio bollente, fino a farle diventare dorate.
    8. Gustatele calde e croccanti con un pizzico di sale e se vi piace, un po’ di succo di limone appena spremuto.

    Primo piatto dell’orto

    pomodorini in balcone

    Bucatini con pomodorini e finocchietto selvatico, ricetta della cucina siciliana in chiave vegan, classica ma molto, molto gustosa.

    Ingredienti dall’orto

    • 5 – 6 rametti di finocchio selvatico
    • 15 pomodorini a ciliegia
    • 2 spicchi di aglio

    Altri ingredienti

    • 200 g di bucatini
    • 10 cucchiai di pane grattugiato
    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di pepe nero
    • q.b. di olio extravergine d’oliva

    Procedimento

    1. Scottate il finocchietto in abbondante acqua non salata.
    2. Nel frattempo fate imbiondire l’olio con l’aglio in camicia, quindi saltate i pomodorini interi a fiamma media. Quando siete a metà cottura e i pomodorini hanno iniziato a rilasciare la loro acqua aggiungete il finocchietto sbollentato e fate cuocere per 10 minuti a fiamma viva. Spegnete il fuoco e fate riposare.
    3. Fate bollire l’acqua salata per la pasta e cuocete i bucatini al dente. Nel frattempo tostate il pane grattugiato con un cucchiaio di olio in una pentola dai bordi alti.
    4. Fate attenzione che si tosti ma non che non si bruci.
    5. Scolate i bucatini e ripassateli nella padella a fiamma viva con il sugo e i finocchietti, aggiustate di sale e pepe quindi servite.
    6. Accompagnate con un paio di cucchiai di pane grattugiato tostato.

    Secondo piatto dell’orto

    Fiori di zucca ripieni di tofu, borragine e prezzemolo: un secondo piatto 100% vegetale, proteico, molto dolce e aromatico.

    Ingredienti dall’orto

    • 4 fiori di zucca
    • 10 grosse foglie di borragine
    • q.b. di prezzemolo
    • q.b. di erba cipollina

    Altri ingredienti

    • 1 panetto di tofu al naturale
    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di pepe verde in grani
    • q.b. di olio extravergine d’oliva
    • q.b. di semi di sesamo tostati

    fiori di zucca

    Procedimento

    1. Scottate le foglie di borragine in acqua bollente per qualche minuto.
    2. Scolatele e tritatele con il tofu, il sale, il pepe verde, l’olio extravergine, il prezzemolo fresco e l’erba cipollina utilizzando un frullatore a immersione.
    3. Lavate i fiori di zucca privandoli del pistillo quindi riempiteli con il ripieno a base di tofu, arricchite il tutto cospargendo sui fiori dei semi di sesamo tostati e chiudeteli con un filo di erba cipollina.

    Contorno dell’orto

    contorno dell'orto

    Insalata fresca mista, viole e nasturzi sott’aceto: come gustare un’insalata di carattere e piacevole, tanto al palato quanto agli occhi.

    Ingredienti dall’orto

    • 6 – 8 nasturzi sott’aceto (fiori, foglie e boccioli)
    • 10 viole
    • q.b. di valeriana
    • q.b. di cicoria (Zuccherina di Trieste) e rucola
    • q.b. di lattuga (da taglio biscia rossa) o lattuga da taglio
    • q.b. di radicchio (da taglio)

    Altri ingredienti

    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di olio extravergine d’oliva

    Procedimento

    1. Mettete i boccioli di nasturzi (ma se lo desiderate anche le foglie e i fiori) sotto aceto di mele per 3 – 5 giorni. Passato questo tempo, potrete rimuoverli dall’aceto e consumarli semplicemente in aggiunta alla vostra insalata.
    2. Lavate le vostre verdure a foglia, asciugatele e tagliatele sottili. Aggiungete le viole, i fiori si nasturzi e i boccioli sott’aceto. Aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale marino.
    3. Ecco la vostra misticanza direttamente dal vostro orto sul balcone da gustare ogni volta che lo vorrete.

    Dolce dell’orto

    plumcake carote

    Plumcake vegetale di carote con stevia, melissa e zenzero e con una decorazione a base di frutti rossi: un dolce meravigliosamente leggero e naturalmente 100% vegetale.

    Ingredienti dall’orto

    • 2 carote
    • 5 – 6 foglie di melissa
    • 3 – 4 foglie di stevia
    • un pezzetto di zenzero fresco grattugiato
    • q.b. di more, ribes e mirtilli
    • q.b. di fragole

    Altri ingredienti

    • 300 g farina integrale di grano tenero
    • ½  bustina di lievito per dolci
    • 150 g di sciroppo d’agave
    • 75 g olio di semi di girasole
    • 2 cucchiai di zucchero mascobado
    • q.b. di latte di mandorla

    Procedimento

    1. Unite la farina, il lievito, le carote grattugiate, la melissa, la stevia, lo zenzero, amalgamate per bene con un cucchiaio di legno quindi aggiungete lo sciroppo, l’olio ed il latte di mandorla sino a raggiungere una consistenza cremosa ma non liquida.
    2. Versate l’impasto in uno stampo per plumcake foderato di carta da forno e fate cuocere per 25-30 min a 180°C (ventilato).
    3. Nel frattempo realizzate la copertura.
    4. Ponete i frutti rossi in una padella, aggiungete un paio di cucchiai di acqua e lo zucchero. Schiacciateli con la forchetta e fateli cuocere per 5 minuti a fiamma media.
    5. Fate intiepidire e nel frattempo sformate il plumcake quindi cospargete la sua superficie con la vostra composta di frutti rossi e bon appetit!

    Dall’orto urbano gli extra floreali per i vostri drink

    ghiaccio con fiori

    Fiori e piante aromatiche in tavola: un’idea originale e molto chic per portare la bellezza della natura nei nostri drink.

    Ingredienti

    • Fiori (calendula, viole, nasturzi, violette, …)
    • Foglie aromatiche (melissa, menta, verbena, stevia, …)
    • acqua

    Procedimento

    Munitevi di uno stampo per ghiaccio quindi in ogni spazio, in ogni cubetto, posizionate un fiore o una foglia quindi riempire con acqua e riponete in freezer per alcune ore. Arricchite le vostre acque aromatiche, i vostri drink o le vostre bibite fredde con cubetti di ghiaccio floreali e aromatici.

    Ecco quindi con semplicità un menù di tutto punto a km zero completamente basato sulla produzione del vostro orto in balcone. Non dimenticate di arricchire il vostro ricettario personale con tutto quello che sceglierete di coltivare, continuando a sperimentare e gustando la piacevolezza della natura nel piatto.

    Carmela Kia Giambrone

    Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi