Lista alimenti senza muco

Dieta senza Muco: la lista degli alimenti consigliati

Elisabetta Pacifici

Parlando di dieta senza muco dobbiamo necessariamente introdurre colui che per primo ha elaborato questo stile di vita alimentare, grazie a suoi studi in molteplici campi tra cui la naturopatia, la fisica, la chimica e che sperimentò personalmente su sé stesso : il prof. Arnold Heret . Questo scrittore tedesco diede vita a quello che viene chiamato,  Heretismo ovvero una corrente di pensiero basata su un’alimentazione di tipo fruttariano crudista che escludeva il consumo di tutti i prodotti di origine animale ed industriale ritenuti responsabili della creazione all’interno del corpo umano di una sostanza da lui definita muco e quindi nella quale venivano consumati solo un elenco di alimenti senza muco.  

Muco, cos’è?

Alimenti senza muco

Tuttavia bisogna dire che Heret, nei suoi libri, col termine muco si riferisce alle sostanze vischiose come catarro, colesterolo e flemma che si accumulerebbero nel tratto digestivo come una “pasta collosa” che il corpo non riuscirebbe ad eliminare. Pertanto la sua teoria, che vide la luce nei primi anni del Novecento, afferma che mangiando solo frutta e verdura non amidacea, principalmente a foglia verde, effettuando enteroclismi (lavaggi interni dell’intestino) e praticando brevi  digiuni sistematici e seguendo una lista di alimenti senza muco si possa ottenere un ottimo stato di salute, prevenendo le malattie ed addirittura curandole.

Lo stile alimentare fondato da Heret non ha mai avuto conferme dal punto di vista medico e scientifico tuttavia si propone come un’alternativa alla medicina convenzionale partendo dal presupposto che il corpo è una macchina perfetta in grado di auto guarirsi. Ma vediamo le indicazioni generali di questo regime alimentare dove vi proponiamo un elenco di prodotti senza muco.

Come combattere il Muco

Innanzitutto, secondo questo stile di vita è bene iniziare la giornata bevendo a digiuno di mattina un bicchiere di acqua tiepida con il succo di mezzo limone spremuto, dolcificato con poco zucchero di canna oppure del miele, per aiutare l’intestino a sciogliere gli eccessi di muco presente. Aspettate sempre  dai 5 ai 10 minuti prima di fare colazione, lasciate che il liquido sciolga il vostro muco interno. Inoltre sembrerebbe molto utile assumere per alcuni giorni, a partire da un minimo di quindici, l’argilla alimentare, ovvero il fango di terra argillosa, che con il suo potere mineralizzante, cicatrizzante e chelante, aiuta la disintossicazione e toglie eventuali infiammazioni dell’apparato digerente ed il corpo intero. Non sappiamo se questi poteri siano effettivi e reali, ma abbiamo deciso di approfondire l’argomento per chi è interessato.

Lista prodotti senza muco

Latticini senza muco

Latte senza muco

Latte magro

Panna

Latte normale

 

Vegetali senza muco

Spinaci crudi

Fagioli di soia

Indivia

Lattuga

Pomodori crudi

Cetriolo

Barbabietole

Rape bianche

Patate dolci

Fagiolini

Patate

Piselli freschi

Carciofi

Verza

Cavolfiore

Verza rossa

Cicoria

Funghi

Cipolla rossa

Asparagi

Zucca

 

Frutta senza muco

Frutta senza muco

Fichi

Uva passa

Mandaranci e mandarini

Limoni

Arance

Uva

Mirtilli

Prugne

Datteri

Pesche

Lamponi

Albicocche

Banane

Amarene

Melograno

Ananas

Pere

Ciliege

Anguria

Fragole

Mele

Noce di cocco

 

Dolcificanti senza muco

Zucchero di canna

 

Bevande senza muco

Te

Radice di cicoria

Caffè

Vino bianco

Vino rosso

Cibo senza muco

Qualcuno tra di voi vuole iniziare una dieta senza muco ma trova difficoltà a formare un piano alimentare? Con questa completa lista dei prodotti senza muco tutto sarà più semplice! Se continuate a sentirvi gonfi consultate anche la lista di alimenti senza lievito e lista alimenti senza uova.

Se volete aiutarci ad ampliarla, inviate una foto dell’etichetta del prodotto a redazione@ilgiornaledelcibo.it

Elisabetta Pacifici

Elisabetta è nata a Roma, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di cultura, cibo, cinema e curiosità. Il suo piatto preferito è il risotto, perché si può fare in moltissimi modi e non annoia mai. In cucina non posso mancare le erbe e le spezie, perché sono il tocco in più che rende unica qualsiasi preparazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi