Semi per latte di canapa

Alternative al lattosio: come fare il latte di canapa

Francesca Bono

Visto che l’argomento interessa sempre più persone, continuiamo a occuparci degli alimenti che possiamo utilizzare in sostituzione al latte vaccino (lattosio). Tra questi, il latte di canapa, ricavato dai semi di questo prodotto:meno presente delle bevande a base di riso, soya o avena e frutta secca nella grande distribuzione, ma ricco di proprietà e benefici e facile da realizzare in casa.

 

semi di canapa

 

Latte di canapa: quali proprietà?

I semi da cui si ricava il latte di canapa contengono grandi quantità di proteine nobili (ossia amminoacidi essenziali al corretto funzionamento del corpo umano), numerose vitamine( tra cui A, E, B1, B2, PP e C), sali minerali come ferro, calcio, magnesio, potassio, fosforo.
La maggior parte dei grassi è costituita da omega3 ed omega6;  sono inoltre presenti la lecitina, che aiuta il metabolismo dei grassi, e numerosi fitonutrienti.
Tante sono le proprietà terapeutiche di questi semi: oltre ad essere un potere antinfiammatorio e antiossidante, infatti, rinforzano il sistema nervoso, combattono diverse malattie respiratorie, cardiovascolari e della pelle.

 

Semi per latte di canapa

 

Latte di semi di canapa: come farlo in casa

Il latte di semi di canapa è una bevanda energizzante, adatta a rafforzare il sistema immunitario dell’organismo. Realizzarlo in casa è molto semplice, ecco come fare:

  • Fate frullare 200 gr di semi con 1,2 lt di acqua (versate una metà subito e il resto a poco a poco), fino a che i semi non saranno il più possibile tritati.
  • Se desiderate, potete aggiungere anche zucchero di canna.
  • A questo punto, basterà versare attraverso un colino il liquido ottenuto in una bottiglia di vetro ben lavata. e il latte è pronto. 

Latte di canapa

 

Per dare maggior sapore a questo frullato si possono aggiungere olio di cocco o sciroppo d’acero, miele o cacao crudoIl latte di canapa fatto in casa può essere conservato in frigorifero per 2 o 3 giorni.

Oltre a cocco e frutta secca, perché non pensare anche ai semi di canapa per sostituire il latte vaccino? Voi avete già provato?

 

Francesca Bono

Nata a Bologna dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo segue le rubriche Tra frigo e dispensaMercato e Trend. Il suo piatto preferito sono gli gnocchi di patate con sugo di pomodoro e funghi perché adoro gli gnocchi che mi ricordano tanto mia nonna. In cucina non può mancare: l'ordine perché se non è tutto a posto non posso cominciare a risporcare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi