La Prima Eco Merenda di Monfalcone

Redazione

I partecipanti della prima eco-merenda di Monfalcone

di Giuditta Lagonigro

C’era tutto il Friuli Venezia Giulia, naturalmente rappresentato da alcuni soci, alla 1° eco merenda natalizia organizzata nella Tenuta Borgo Conventi, a Farra d’Isonzo (Go), dalla Compagnia del Cibo Sincero di Monfalcone. A dirla tutta è stato abbastanza complicato riuscire a conciliare una data che andasse bene per tutti o comunque per la maggior parte dei potenziali partecipanti. Dicembre, infatti, è un mese denso d’incontri – feste augurali tra colleghi di lavoro, di palestra, riunioni tra parenti… Ben vengano se sono una buona occasione per trascorrere qualche ora in allegria, allontanando, per un po’, le preoccupazioni quotidiane.
E’ ciò che abbiamo fatto anche noi, in un’atmosfera di consolidata amicizia che si rinnova a ogni incontro.
Mentre il camino ardeva legna regalando un tepore di grande conforto, la tavola si vestiva di colori e di profumi e gli invitati brindavano con un Prosecco Brut Isola Augusta.
la tavola dell'eco-merenda di Monfalcone
DaTrieste e Muggia il baccalà mantecato in due versioni, l’uno più saporito, con un sentore di aglio più accentuato, l’altro più delicato. Poi, dalla Bisiacheria (Monfalcone e Mandamento) la torte salate con verdure di stagione, il cavolfiore in agrodolce.  Da Lucinico(Go) i grissini impastati con erbe della Carnia, avvolti in una sottile  fetta di lonza di maiale insaporita con una crema a base di burro e avocado, per andare anche oltre confine…
In abbinamento abbiamo stappato un Friulano 2012 e un Merlot 2011 della tenuta Borgo Conventi. Da Gorizia le praline di pasta reale, la meravigliosa e buonissima putizza–dolce arrotolata, di pasta lievitata, ripieno di cioccolato, noci e pangrattato. Isabella e Saverio sono gli autori di tali bontà e considerate le origini siciliane di Saverio penso che ci fosse un tocco diverso, più personale… Per questo dessert Saverio ha preparato anche un the aromatizzato all’anice stellato, con qualche ingrediente rimato segreto…
La conviviale atmosfera ha lasciato spazio anche a qualche accenno sulle future iniziative della Compagnia del Cibo Sincero che, nei prossimi mesi, cercherà di coinvolgere tutte le province del Friuli Venezia Giulia.
Un altro anno è passato, ancora una volta ci siamo ritrovati, molti di noi non si conoscevano e il sincero piacere di rivedersi è già un ottimo risultato.
Grazie a tutti i soci che hanno partecipato sempre con entusiasmo alle nostre iniziative.
Un ringraziamento speciale a Borgo Conventi, a Paolo Corso e  a Michela Cantarut.

Auguri!

 

 

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *