La giungla dei marchi: Stg

Redazione

Il marchio di origine Specialità Tradizionale Garantita (STG) è stato introdotto dalla Comunità Europea per valorizzare i prodotti agroalimentari caratterizzati da composizioni o metodi di produzione tradizionali. É un marchio di specificità legato al modo di produzione e non alla zona di origine, come sono invece i marchi DOP e IGP. Lo scopo è certificare un prodotto non tanto per la sua provenienza territoriale, ma per il particolare modo in cui viene fatto.

Per questo non ha riscontrato grande successo, perché i metodi di lavorazione sono facilmente riproducibili e talvolta creano delle circostanze paradossali. Un esempio eclatante: il formaggio a pasta filata Mozzarella è stato registrato recentemente come STG, il che vuol dire che a parità di lavorazione e caratteristiche una mozzarella avrà diritto a essere definita tale anche se viene prodotta in Germania, Francia, o in qualsiasi altro paese dell’Unione Europea. Ben diverso, lo sappiamo, è il prodotto DOP Mozzarella di Bufala Campana…

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi