La giungla dei marchi: Igt

Redazione

L’Indicazione Geografica Tipica è un attestato di qualità attribuito ai vini da tavola prodotti in determinate aree geografiche, generalmente ampie e autorizzate per legge.
Sull’etichetta dei vini IGT può essere riportata l’indicazione del colore, dei vitigni utilizzati e l’anno di raccolta delle uve. Nella graduatoria dei valori enologici riconosciuti dal governo italiano, i vini IGT si collocano al terzo posto, dopo i vini DOC e DOCG, rispetto ai quali hanno un disciplinare produttivo meno restrittivo.
In commercio possiamo trovare circa 120 vini che in etichetta riportano la menzione IGT. Talvolta questa può essere sostituita o accompagnata dalla menzione “Landwein” per i vini prodotti nella provincia di Bolzano e dalla menzione “Vin de Pays” per i vini prodotti in Valle d’Aosta.

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi