La giungla dei marchi: Dop

Redazione

Denominazione di Origine Protetta (DOP) è un marchio di origine che viene attribuito – solitamente per legge – a quegli alimenti le cui peculiari caratteristiche qualitative dipendono essenzialmente o esclusivamente dal territorio in cui sono prodotti
L’ambiente geografico comprende sia fattori naturali (clima, caratteristiche ambientali), sia fattori umani (tecniche di produzione tramandate nel tempo, artigianalità, savoir-faire) che, combinati insieme, consentono di ottenere un prodotto inimitabile al di fuori di una determinata zona produttiva. Affinché un prodotto sia DOP, le fasi di produzione, trasformazione ed elaborazione devono avvenire in un’area geografica delimitata. Chi fa prodotti DOP deve attenersi alle rigide regole produttive stabilite nel disciplinare di produzione, e il rispetto di tali regole è garantito da uno specifico organismo di controllo.

Definizione in altri paesi

 
Austria g.U. geschützte Ursprungsbezeichnung
Belgio AOP Appellation d’Origine Protégée
Danimarca BOB Beskyttet oprindelsesbetegnelse
Germania g.U. geschützte Ursprungsbezeichnung
Grecia ΠΟΠ Προστατευοµενη Ονοµασια Προελευσης
Finlandia SAN Suojattu alkuperänimitys
Francia AOP Appellation d’Origine Protégée
Irlanda PDO Protected Designation of Origin
Italia DOP Denominazione d’Origine Protetta
Lussemburgo AOP Appellation d’Origine Protégée
Olanda BOB Beschermde Oorsprongsbenaming
Portogallo DOP Denominação de Origem Protegida
Regno Unito PDO Protected Designation of Origin
Spagna DOP Denominación de Origen Protegida
Svezia SUB Skyddad ursprungsbeteckning
Ungheria OEM Oltalom alatt álló eredetmegjelölés

def. Sito EC: La sigla DOP (Denominazione d’Origine Protetta) identifica la denominazione di un prodotto la cui produzione, trasformazione ed elaborazione devono aver luogo in un’area geografica determinata e caratterizzata da una perizia riconosciuta e constatata.

 

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi