il-talismano-della-felicita

Il Talismano Della Felicità

Redazione

Titolo: Il talismano della felicità
Autore: Ada Boni
Casa editrice: Colombo (Roma)
Prima edizione: 1929
Pagine: 1054

copertina libro

Storico manuale gastronomico dal titolo evocativo che già la dice lunga: sfogliando queste mille e passa pagine troverete la ricetta della felicità, che passa nientepopodimeno che dalle ricette di cucina! La prima edizione del “Talismano della Felicità” di Ada Boni fu pubblicata nel 1929 e aveva seicento pagine. Lei poi la ampliò e la corresse gradualmente fino alle oltre mille pagine dell’ultima versione. Un esempio di correzione modificata nel tempo è la sostituzione della frase “fate portare in tavola” con “portate a tavola”. La cucina di Ada Boni è tipicamente borghese, espressione diretta della scuola di cucina che aveva aperto nel 1915 a Roma e che era frequentata dalle signore bene e da fanciulle di buona famiglia. Si intuisce dagli appunti di galateo, dove raccomanda che la padrona di casa ceda il suo posto a capotavola solo se è presente un principe della Casa (regnante) o della Chiesa (Cardinale). Molto piena di sé e aggressiva con i colleghi, Ada arrivò a definire Artusi “Nume custode di tutte le famiglie dove non si sa cucinare”.
Comunque le sue ricette sono realizzabili e ancora attuali. Io, come tutti ho usato parecchio il suo volume, rintracciando però molti spunti di perplessità nella cucina regionale… Vedi la presenza di uova di tonno affumicate nella caponata, la cipolla nella carbonara e altre libere interpretazioni sul genere.
Il Talismano è probabilmente il primo manuale di cucina in lingua italiana rivolto alle spose, infatti registra da sempre un aumento nelle vendite in primavera, periodo di matrimoni. Non solo per il titolo che incoraggia a una lieta vita coniugale, anche perché – da vero e proprio manuale – è semplice, didascalico e dettagliato in ogni ricetta. Ada Boni ha espressamente indirizzato la sua opera alle spose, introducendo così una delle primissime versioni:
Di Voi, Signore e Signorine, molte sanno suonare bene il pianoforte o cantare con grazia squisita, molte altre hanno ambitissimi titoli di studi superiori, conoscono le lingue moderne, sono piacevoli letterate o fini pittrici, ed altre ancora sono esperte nel tennis o nel golf, o guidano con salda mano il volante di una lussuosa automobile. Ma, ahimè, non certo tutte, facendo un piccolo esame di coscienza, potreste affermare di saper cuocere alla perfezione due uova al guscio.”
Sulle pagine del Talismano si sono formate intere generazioni di donne di casa… Ma giunti oggi nell’epoca della parità sessuale, è caldamente consigliato anche ai signori uomini.

di Martino Ragusa

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi