ichnusa

Ichnusa

debora_cn

Nel 1912 nasce a Cagliari Ichnusa, la birra sarda per eccellenza. Il suo nome deriva proprio dall’antico nome dell’isola. Lo stabilimento venne aperto da Amsicora Capra che portò innovazione e tecnologia al suo interno. La produzione si fermò solo durante la guerra per poi riprendere più vigorosa di prima. Nel 1963 lo stabilimento incominciò ad essere inadeguato e vecchio, così iniziarono a progettarne uno nuovo e più innovativo ad Assemini, zona ricca di falde acquifere. I lavori iniziarono nel 1964 e finirono nel 1966. Nello stabilimento di Assemini nel 1967 venne prodotta la prima birra in serbatoi di fermentazione orizzontale-verticale-cilindrico-conico. All’inizio degli anni ’80 vengono rinnovati la sala cottura e il sistema di confezionamento, raggiungendo così 400.000 ettolitri di birra prodotta all’anno. Nel 1986 lo stabilimento Ichnusa è il più moderno ed efficiente d’Italia e viene acquistato da Heineken Italia S.P.A. che allora era Birra Dreher S.P.A. Nel corso degli anni tutti i settori dello stabilimento vengono potenziati aumentando così la capacità produttiva della birra. Oggi ad Assemin si producono quasi tutti i marchi del Gruppo Heineken Italia e conta circa 100 operai, producendo tra l’altro 650.000 ettolitri di birra l’anno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi