Friggitrice ad aria

Friggitrice ad Aria: cos’è, come funziona e quanto costa

Elisabetta Pacifici

Se il vostro desiderio per Natale quest’anno è mangiare cibo fritto senza ingrassare, preparatevi a vederlo realizzato con la friggitrice ad aria, un innovativo elettrodomestico healthy che permette di realizzare la frittura senza l’utilizzo di olio, solo portando l’aria ad alte temperature e a forte velocità. Per una salute di ferro infatti, non si deve per forza rinunciare al gusto: gli alimenti cotti con l’utilizzo di questo strumento hanno dal 70 all’80 % di grassi in meno, pur essendo comunque croccanti e cotti uniformemente. Vi sembra impossibile, vero? Eh già, la tecnologia rivoluzionaria della friggitrice ad aria ha sorpreso proprio tutti: dalla nonna con i suoi supplì all’amico per il quale non esiste sabato sera senza patatine e panino.

Ed è probabile che, dopo averla provata, anche i più accaniti sostenitore del “fritto unto” cambieranno idea!

Friggere senza olio, si può… ma come?

pollo friggitrice ad aria

Molti di voi si staranno chiedendo quale magia sia quella che permette di friggere senza l’uso dell’olio! Nessuna stregoneria di Hogwarts, solo l’utilizzo di aria (come un forno ventilato) ad altissime temperature, che riesce a cuocere i cibi con assenza completa o parziale di olio. Il cestello rotante presente all’interno permette di cuocere uniformemente ogni tipo di alimento: carne, pesce e verdurine. Inoltre, su ogni friggitrice ad aria è presente un timer per cuocere nel giusto tempo ogni alimento.

Di solito le friggitrici ad aria arrivano fino a 200° e permettono di regolare la temperatura cosicché, con il passare del tempo, capirete qual è il grado di croccantezza che desiderate per ogni cibo.
Le applicazioni di questo strumento però non si limitano alla sola frittura:la friggitrice ad aria può essere usata anche al posto di un forno, può arrostire e grigliare, ma anche cuocere a vapore. Volete altre ragioni per averla in casa?

Friggitrice ad Aria: i Vantaggi del fritto senza olio

friggitrice ad aria

Oltre alla salute, un altro aspetto positivo di questo elettrodomestico riguarda i cattivi odori: grazie alla frittura ad aria, d’ora in poi,se avrete voglia di una frittura di pesce non sarete costretti ai lavare  tende e capelli dopo aver cucinato..
Non va poi trascurato l’aspetto della sicurezza:la friggitrice ad aria, una volta impostato il timer, si spegne sola e non brucia i cibi ed è perfettamente autonoma: non dovete stare a controllare se schizza e se qualcuno possa avvicinarsi. Last but not least, possiamo inserirvi anche gli alimenti congelati, ed una volta utilizzata è facilissima da lavare: il cestello  interno si può essere infilato direttamente in lavastoviglie.

Lati negativi, quanti ne ha?

Anche la friggitrice ad aria ha i suoi lati negativi, attenzione ai cibi pastellati come fiori di zucca oppure quelli impanati come il pollo fritto all’americana poiché se tutti gli ingredienti non sono uniti bene tra loro si rischia di trovare un involucro croccante completamente staccato. Inoltre, vogliamo parlare di quanta energia elettrica si consuma? Il consumo elettrico è notevole ed il ritorno economico è solo quello dell’olio da non dover comprare.  

Ricette per un menù fritto e salutare

pollo friggitrice ad aria

Avete amici a cena per guardare la partita e un menù a base di fritti sarebbe perfetto per l’occasione però che noia passare ore davanti ai fornelli con pastelle, farina e quant’altro. Con la friggitrice ad aria per un menù completo di fritti vi basteranno pochi minuti e zero spreco di olio. Iniziamo con le protagoniste di ogni fritto, le patatine con un cucchiaio di olio d’oliva potrete cuocere mezzo kg di patatine in meno di 10 minuti. Lo stesso tempo e modo di cottura anche per cuocere le crocchette di patate, sorprendente vero? Per i più golosi il baccalà fritto è pura poesia ma di solito assorbe molto olio e unge le mani di chi prova a mangiarlo, anche qui con 1 cucchiaio di olio e 15 minuti di cottura avrete dei filetti di baccalà da guinness. Con la friggitrice ad aria non avrete più nessun motivo di rinunciare a dei bignè con la crema , soffici e pronti in 20 minuti. Ma non solo fritto anche verdure ripiene o al vapore, bistecche grigliate e pollo, torte di ogni genere e piccola pasticceria… tutto!

Prezzi, troppo o troppo poco?

Come per ogni elettrodomestico, i costi della friggitrice ad aria variano da modello a modello, e oscillano da un minimo di 60 per le più economiche, ad un massimo di 400 euro per le : più tecnologiche e dispendiose, con un mondo di possibilità in mezzo, tutte completamente diverse tra loro: alcune più curate nell’estetica, altre realizzate con materiali innovativi, altre ancora con funzioni da chef. Molti sono gli aspetti da dover valutare prima dell’acquisto: prima di tutto il consumo, 1400 w sono sufficienti per qualsiasi tipo di utilizzo, poi le funzioni disponibili: (alcune friggitrici ad aria tengono gli alimenti in caldo fino all’utilizzo. quasi surreale vero?).

friggitrice ad aria prezzo


Da non sottovalutare è anche la capacità effettiva del cestello, che dipende dai componenti della famiglia: se siete in due anche 1 kg può bastare, per una famiglia numerosa ci sono alcuni modelli che arrivano anche a 3 kg.
L’estetica per voi ma soprattutto per la vostra cucina è importante? In commercio troverete colori, forme e dimensioni di ogni genere.

Il dibattito è aperto: credete di cedere all’innovazione della friggitrice ad aria o preferite la classica frittura con tanto olio? Noi intanto vi diamo qualche altro consiglio per i vostri regali di Natale. Ad esempio, se le persone più vicine a voi amano tantissimo cucinare, perché non pensare ad un utile abbattitore, ad bimby o ad estrattore,per succhi freschi e salutari?

Elisabetta Pacifici

Elisabetta è nata a Roma, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di cultura, cibo, cinema e curiosità. Il suo piatto preferito è il risotto, perché si può fare in moltissimi modi e non annoia mai. In cucina non posso mancare le erbe e le spezie, perché sono il tocco in più che rende unica qualsiasi preparazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi