Cibo e social network: accostamento perfetto

Maria Chiara Greco

Nelle cucine di oggi i tablet hanno sostituito i libri di ricette; Youtube ha preso il posto dell’amica che ci spiega come preparare una ricetta; blog di cucina ci raccontano cibi e ricette e i social network saziano i nostri appetiti virtuali con immagini e commenti. Insomma, il binomio tra cibo e web, e cibo e social network è ogni giorno più forte e la voglia di condivisione gioca un ruolo fondamentale.

Proprio con l’intento di riassumere visivamente questo stretto legame tra gli internauti (termine che fa tanto anni ’90) e il cibo è stata realizzata questa infografica. Sebbene i dati utilizzati derivino da un’indagine condotta negli Stati Uniti, non possiamo non riconoscere anche tendenze e abitudini tutte nostrane. Dai tweet e dai post su Facebook che divulgano ai nostri conoscenti le specialità culinarie che siamo in procinto di assaggiare, alle ricerche di nuove ricette sui blog di cucina, passando per check-in e recensioni di ristoranti, bar e trattorie sui vari Foursquare, Tripadvisor, Yelp & co, sono tutte attività che ormai fanno parte della nostra routine culinaria, che ci vengono naturali come lavarci la mani prima di mangiare.

A tavola con lo smartphone

Sì ok, le regole di buona educazione lo vieterebbero, ma la verità è che ormai lo smartphone è parte del coperto: apparecchiamo con piatti, bicchieri, posate e smartphone. Per molti la semplice presenza sulla tavola basta per calmare l’ansia da separazione e il pasto viene consumato senza interferenze, ma per alcuni non è così. Il 29% degli americani non resiste alla tentazione di twittare e postare durante i pasti. Se si è a cena fuori, fortunatamente, la percentuale scende al 19%. Ma chi sono questi “perfetti” commensali? Facile intuire che sono i più giovani a non resistere alla tentazione.

Social prima, dopo e durante i pasti

I social network e le ricerche online ci accompagnano nell’arco di tutta la giornata, ma prima o durante i pasti il loro uso è mirato ad attività specifiche. La maggior parte di noi ricerca informazioni sul cibo (il 40%). Una percentuale, neppure tanto esigua, usa gli smartphone anche a tavola per mandare messaggi (32%) o per interagire sui social network (24%) e la speranza è che questi consumino i propri pasti in solitaria. E ancora il 21% degli intervistati cerca ricette e sconti e coupon da utilizzare per i propri pasti.

Ma a tavola si fa anche altro…

Il 25% degli intervistati lo fa tutti i giorni; il 22% lo fa per documentare le proprie prodezze; il 16% lo fa solo nelle occasioni speciali… Cosa? Fotografare il cibo, naturalmente! Una tendenza crescente e universale che ci porta a condividere (almeno virtualmente) quello che abbiamo nel piatto.

Internet 1 – Carta stampata 0

Anche per quanto riguarda il cibo, internet dà del filo da torcere all’editoria. La maggior parte dei consumatori, infatti, preferisce siti e blog di cucina alle riviste specializzate. Sarà per questo che i siti legati al mondo del cibo stanno crescendo negli ultimi anni sia per numero sia per visibilità e popolarità.

E voi? Vi ritrovate in questi dati? Quanto è forte, nella vostra tavola, il legame tra cibo e social network?

 

Maria Chiara Greco

Nata a Gallipoli, vive e lavora in provincia di Bologna. Per Il Giornale del Cibo segue la rubrica Food 2.0. Il suo piatto preferito sono i cannelloni della mamma. In cucina non possono mancare: tablet e spezie per trovare sapori sempre nuovi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi