ceci

Le mille proprietà dei ceci, i legumi più amati: l’intervista alla nutrizionista

Angela Caporale
1

     

    Gustosi e versatili, i ceci sono tra i legumi più amati. In Italia si consumano in tutta la penisola, e sono molte le preparazioni regionali a base di farina di ceci: basti pensare alle panelle siciliane o alle farinate toscane e liguri! Non tutti sanno, però, che sono alimenti ricchi di caratteristiche benefiche per l’organismo e che, abbinati correttamente, posso garantire un ottimo apporto nutritivo. Per conoscere meglio i ceci e le loro proprietà  abbiamo quindi intervistato la dottoressa Daniela Destino, biologa nutrizionista.

    Ceci: proprietà e caratteristiche nutrizionali

    Come altri legumi come lenticchie, piselli e fagioli, i ceci sono alimenti che contribuiscono a rendere una dieta salutare ed equilibrata. Se bilanciati correttamente, aiutano a prevenire il sovrappeso e contrastano la comparsa di eventuali infiammazioni. L’abbinamento perfetto è con i cereali per un pasto dal profilo nutrizionale molto interessante e, come ci spiega la dottoressa, per un’assimilazione migliore del ferro contenuto nei ceci il consiglio è di aggiungere il succo di limone.

    Infine, i ceci sono ricchi di proteine ad alto valore biologico, ovvero hanno un profilo di amminoacidi prezioso: per questo si raccomandano a chi segue una dieta vegetariana o vegana.

     

    Sono moltissime le ricette con i ceci semplici da preparare, sfiziose e nutrienti. Tante idee da sperimentare per integrare i legumi nella dieta settimanale: come spiega la dottoressa, infatti, l’ideale sarebbe consumare questo tipo di alimento almeno cinque volte alla settimana. A voi piacciono i ceci?

    Angela Caporale

    Passaporto friulano e cuore bolognese, Angela vive a Udine dove lavora come giornalista freelance. Per Il Giornale del Cibo scrive di attualità, sociale e food innovation. Il suo piatto preferito sono i tortelloni burro, salvia e una sana spolverata di parmigiano: comfort food per eccellenza, ha imparato a fare la sfoglia per poterli mangiare e condividere ogni volta che ne sente il bisogno.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *