Calza della Befana

Calza della Befana Homemade: come preparare il Carbone Dolce

Luca Sessa

La Befana è una figura folkloristica e tradizionale diffusa in tutta Italia, tipica in particolare di alcune regioni e diffusasi successivamente in tutta la penisola italiana, ma meno conosciuta nel resto del mondo. Secondo la leggenda la Befana “sarebbe una vecchia signora che, la notte tra il 5 ed il 6 gennaio, arriva nelle case a cavallo di una scopa per premiare o eventualmente punire i bambini, riempiendo le calze con dolci (per i buoni) o carbone dolce (per i meno buoni)”.

Carbone Dolce Ricetta

 

L’origine della Befana

L’origine di questa figura è probabilmente legata alle antiche credenze pagane, che la collegherebbero alla figura di Madre Natura e alla simbologia della rinascita. Questo legame permetterebbe di spiegare l’aspetto anziano della Befana, che incarna l’anno vecchio che va via per lasciar posto a quello nuovo in arrivo. Ed è per questo motivo che in alcune zone d’Italia, in questo periodo, c’è l’usanza di bruciare un pupazzo raffigurante una donna anziana, per salutare in maniera simbolica l’anno appena trascorso.

 

Il Carbone Dolce

Carbone Dolce

Il Carbone è diventato il simbolo della Befana o meglio, l’icona della “punizione” per i bambini che non si sono comportati bene. Trattandosi però di bambini il carbone non è quello vero bensì una versione “dolce”, fatta di zucchero, per punire solo “simbolicamente” chi non è stato buono. Si trova in vendita presso Negozi e Grande Distribuzione, confezionato nelle bustine, ma è molto facile prepararlo in casa! In questo caso c’è anche un ulteriore vantaggio, quello di poter scegliere in prima persona la qualità degli ingredienti da utilizzare, per esser sicuri di ottenere un prodotto buono sotto ogni punto di vista. La ricetta che vi proponiamo è semplice ed economica e gli ingredienti che occorrono sono solo zucchero e colorante alimentare.

 

Come preparare il Carbone Dolce

Ingredienti

  • 200 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di acqua
  • colorante alimentare
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di albume
  • 2-3 gocce di succo di limone
  • 1 cucchiaio di alcool per dolci

Preparazione

Carbone Befana

  • Prendere un pentolino e mettete dentro 200 gr di zucchero semolato e 200 gr di acqua, quindi cuocere a fuoco dolce,portate alla temperatura di 140° C e togliere dal fuoco quando lo zucchero inizia a cambiare colore.

  • Nel frattempo preparare una glassa con l’albume, lo zucchero a velo, 2-3 gocce di succo di limone e un cucchiaio di alcol per dolci, mescolare con la frusta (a mano o elettrica) fino ad ottenere la classica consistenza della glassa.

  • Aggiungere due cucchiai di glassa d’albume scaldata a bagnomaria e qualche goccia di colorante alimentare al composto di zucchero, e portare il tutto sul fuoco. Mettere il composto in una scatola oleata con la chiusura ermetica e fatelo asciugare. Quando sarà asciutto si può spezzettare per metterlo nelle vostre calze della Befana fai da te .

Avete mai preparato il Carbone Dolce? Amate prepararlo con la classica colorazione nera o preferite variare preparando una calza molto colorata? Fateci sapere quali sono i vostri “esperimenti” preferiti!

 

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *