Cake Design la storia

Cake Design: quando nasce quest’arte ipercalorica?

Deborah Ascolese

Andy Wharol sosteneva che può dirsi un artista chiunque sia in grado di fare bene qualsiasi cosa, cucinare per esempio. O anche realizzare fantastiche torte che appaiono, in tutto e per tutto, delle magnifiche opere d’arte. Sì, avete capito bene, oggi parliamo di Cake Design, dell’origine e della storia di questa squisita forma d’arte che riscuote sempre più seguito!

 

Cake Design

 

Cake Design: le origini della forma d’arte più dolce

 

L’anno di nascita del Cake Design

Nonostante la decorazione delle torte facesse parte della tradizione francese già da parecchi anni, è il 1840 il momento in cui il Cake Design può avere inizio. È infatti in quest’anno che compaiono due degli elementi fondamentali per la pratica di quest’arte culinaria: il forno a temperatura controllata e il bicarbonato di sodio, adoperato come lievito.

 

La prima torta di design

Cake Design la prima torta

Fonte immagine: alimentipedia.it

 

Quasi tre metri di diametro, per un peso complessivo di 140 chili. Erano queste le misure di quella che viene considerata la prima vera torta di design della storiaIl dolce, realizzato per il matrimonio reale tra la regina Vittoria e il principe Alberto, nel 1840, era cosparso interamente di ghiaccia bianca (da quel momento detta “royal icing”). Sulla sua sommità erano raffigurati i due sposi in abito romano con ai piedi un cane, la dea Britannia, due colombi e un amorino nell’intento di scrivere la data di nozze su di un cartiglio. Poi, un tripudio di fiori, nastri e cupidi decorava il resto della torta.
Insomma, niente male come inizio!

Il primo libro sul Cake Design

 

Libro sul Cake Design


E’ il 1934 quando Joseph Lambeth pubblica il primo vero libro sul Cake Design, nel quale si appresta a fornire consigli e suggerimenti sul suo personale metodo di decorazione delle torte, il metodo Lambeth per l’appunto.
Secondo tale metodo, per realizzare ornamenti, fiori e figure in grado di abbellire le torte ricoperte di pasta di zucchero o marzapane, era necessario adoperare perline, fiori, pizzi e particolari strumenti, ideati dall’autore. Un metodo davvero efficace, se si considera che è ancora oggi utilizzato per realizzare le classiche torte nuziali.

Le prime lezioni di Cake Design

Lezioni di Cake Design


Nel 1929 Deweney McKinley Wilton decise di insegnare a cuochi, organizzatori di eventi e pasticceri la sua speciale tecnica di lavorazione dello zucchero, appresa durante un periodo di lavoro in una fabbrica di caramelle. Ebbene, la sua bravura (e probabilmente anche il costo smisurato di ogni lezione) gli permisero di fondare una tra le scuole di
Cake Design più famose d’America. Da quel momento, la storia del Cake Design ha fatto il suo corso, riempiendo pagine di manuali, approdando sugli schermi televisivi e popolando le bacheche dei social network.

E scommetto che tra gli appassionati che amano dilettarsi nell’arte del Cake Design ci siano anche molti di voi. È cosi? Avete già provato a cimentarvi nella nostra ricetta per realizzare la Torta dei Pirati

 

Deborah Ascolese

Nata a Napoli vive e lavora a Bologna. Per "Il Giornale del Cibo" segue le rubriche Cibo & Cultura e Curiosità. Il suo piatto preferito sono gli spaghetti al pomodoro fresco perché le cose semplici sono spesso le migliori. A domanda cosa non può mancare in cucina, risponde "qualcuno che cucini per me".

2 responses to “Cake Design: quando nasce quest’arte ipercalorica?”

  1. Complimenti, bellissimo articolo, pieno di curiosità interessanti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *