App per vegetariani

Le migliori app per scegliere frutta e verdura

Maria Chiara Greco

Nell’arco della nostra vita, mangiamo circa 7000 animali. Impressionante, vero? Questa la stima di Vegetarian Calculator, una campagna inglese per limitare il consumo di proteine animali. Prima degli ottant’anni, un inglese consuma in media 11 mucche, 27 maiali, 2.400 polli, 80 tacchini, 30 pecore e circa 4500 tra pesci, crostacei, conigli e molluschi. Escludiamo dal conto i 10 ragni e i 70 insetti che ingoiamo nel sonno (schifo!). Rimane comunque un numero considerevole.

Se leggere questi numeri vi ha fatto venire i sensi di colpa e volete cercare di mangiare qualche animale in meno rispetto alla media, quello che dovete fare è semplice mangiare più frutta e verdura. E io ho da consigliarvi gli strumenti che fanno al caso vostro.

Alcune sono app per vegetariani e vegani (ma è scientificamente provato che si possono istallare anche su smartphone di carnivori), altre sono semplici app dall’animo verde che aiutano a fare la spesa e a scegliere bene frutta e verdura. Scopriamole insieme.

App per frutta e verdura

Si inizia dalla spesa

Per mangiare meglio, spendere meno ed essere più sostenibili basta avere un’accortezza: scegliere frutta e verdura di stagione. Come fare a sapere di mese in mese quali sono i prodotti di stagione? Oltre a seguire i nostri articoli dedicati sulla rubrica “Tra frigo e dispensa”, potete ovviamente scaricare delle app. Una tra le più complete è Di Stagione – Frutta, Verdura e Pesce, che segnala con un bollino i prodotti stagionali, includendo anche i pesci.

Per ogni alimento, inoltre, vengono date preziose informazioni e curiosità, come aspetti nutrizionali; modalità di conservazione e di coltivazione; varietà esistenti; usi alimentari ecc. La versione a pagamento si arricchisce di ricette stagionali e ricette per centrifugati; consente di salvare nei preferiti e amplia le possibilità di ricerca. Per Android è disponibile solo a pagamento, mentre su iTunes su può scaricare anche la versione light.

Frutta e verdure a chilometro zero

Non avremo bisogno di ricordarci i prodotti di stagione, se scegliamo di comprare frutta e verdura dal contadino vicino casa. In questo caso, l’app che fa al caso nostro è Orto in tasca. Quest’app consente di individuare le aziende agricole che vendono i frutta e verdura di propria produzione, recensirle e creare una lista delle preferite. L’unica pecca (al momento) è la scarsità delle aziende agricole inserite nel database, ma di sicuro è un aspetto che migliorerà col tempo.

Attenzione tra gli scaffali 

Se fare la spesa considerando i prodotti stagionali è un’abitudine che dovrebbero avere tutti (indipendentemente dalla dieta seguita), i vegani devono avere delle accortezze in più anche superato il reparto di frutta e verdura. Ci sono molti prodotti, infatti, che contengono derivati animali, come lo zucchero raffinato o il dentifricio. Per evitare di dover piantare la tenda tra gli scaffali per poter leggere le etichette, è stata creata l’app GeniusVeg. Sebbene abbia ancora un database incompleto, quest’app è geniale (come promette il nome). Basta scansionare il codice a barre del prodotto per scoprire se questo è compatibile con la dieta da voi selezionata, a scelta tra vegana, vegetariana (con tutte le varie declinazioni), e la (poco probabile) pescetariana.

scegliere frutta e verdura

Frutta e verdura da gourmand

Ora che abbiamo riempito la dispensa con frutta e verdura di stagione, non ci resta che cucinare! Per non sentire la mancanza della carne, il nostro smartphone ci può suggerire centinaia di ricette gustose e rigorosamente meat free. Chi non ha problemi con la lingua inglese ha l’imbarazzo della scelta. Vi consiglio I’m Hungry, che consente di trovare ricette, selezionando il tipo di cucina che si vuole esplorare e permettendovi di essere sempre creativi in cucina.

Chi cerca ricette in italiano, invece, può scaricare Tutto Vegan, il cui database di ricette può essere ampliato, acquistando dei “pacchetti” di ricette.
Che voi siate vegetariani per un giorno alla settimana o i più convinti tra i vegani, spero che queste app per vegetariani possano esservi utili. E non mancate di segnalarmi altre app indispensabili per rendere la dieta più salutare!

Maria Chiara Greco

Nata a Gallipoli, vive e lavora in provincia di Bologna. Per Il Giornale del Cibo segue la rubrica Food 2.0. Il suo piatto preferito sono i cannelloni della mamma. In cucina non possono mancare: tablet e spezie per trovare sapori sempre nuovi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi