Verso nuove opportunità

Redazione

Il Giornale del Cibo nasce da un’idea di CIR food che, da impresa leader della ristorazione, e quindi osservatore delle tendenze che riguardano il cibo, nel 2006 avverte la necessità di creare un’opportunità per tornare a riappropriarsi del gusto del cibo, del buon mangiare, per ospitare e mettere in contatto fra loro quanti intendono restituire all’alimentazione, oltre che una valenza di qualità, anche una valenza emotiva. Nel 2007 va online il portale che diventa ben presto luogo d’incontro dedicato al confronto sulla cultura del cibo, della ristorazione, delle tradizioni e delle identità locali.In questi 7 anni tante persone hanno lavorato e dato il proprio contributo al sito sempre sotto la guida intellettuale di Martino Ragusa, che ha avuto un ruolo decisivo nel portale, ne è stato la mente e l’anima. E’ stato infatti grazie alla sua professionalità, competenza, passione, impegno che il Giornale del Cibo è diventato il portale autorevole che è oggi. Noi non possiamo che dire un grandissimo e sentitissimo grazie a Martino, ma anche a Massimo, Giuliana e Roberto e a tutti gli altri ragazzi e ragazze che hanno collaborato con loro, per aver fatto questo percorso insieme a noi. A volte accade però che un progetto per evolvere abbia bisogno di cambiare, di ricevere stimoli diversi, di intraprendere nuove strade: accettare di prendersi anche qualche rischio per cogliere nuove opportunità. Il cibo è diventato un tema chiave nell’attualità, perciò il nuovo Giornale del Cibo ha l’intento di guardare al mondo dell’alimentazione come osservatorio a 360 gradi, come un vero e proprio giornale deve fare. E per percorrere questa strada abbiamo dovuto prendere una decisione: cambiare tutto il gruppo di lavoro e quindi anche la redazione. Una scelta molto difficile, e non certo indolore, ma necessaria per avviare un nuovo ciclo nel quale si possano valorizzare più punti di vista, in una dialettica e in un confronto continuo con i lettori.Comprendiamo e immaginiamo che qualcuno ‘soffrirà’ di questa scelta, ma confidiamo che il nuovo Giornale del cibo, la redazione e i suoi contenuti sapranno conquistare anche chi oggi ha dei dubbi.Dal 15 settembre la cura dei contenuti sarà affidata ad un nuovo team editoriale composto da ragazzi e ragazze che hanno curiosità e passione per tutte le tematiche legate al cibo e all’alimentazione. Una squadra che insieme a CIR food e al fondamentale contributo dei lettori racconterà i diversi modi di vivere il mondo del cibo. Una nuova redazione composta di persone con esperienze e sensibilità diverse, una nuova linea editoriale, una nuova interfaccia grafica sono alcune delle novità che abbiamo preparato per voi nei prossimi mesi.CIR food, con l’entusiasmo di questo nuovo gruppo, ambisce a continuare a far crescere il Giornale del Cibo, in cui ha sempre creduto ed investito. Cari lettori nella speranza che possiate trovare ancora nuovi stimoli ed informazioni sul nostro giornale attendiamo, come sempre, i vostri contributi e suggerimenti e vi auguriamo una buona lettura.L’editore CIR food

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi