sana2019

SANA 2019, torna a settembre il Salone internazionale del biologico a Bologna

Noetica
2

Indice

     

    Manca poco più di un mese e mezzo al taglio del nastro della 31esima edizione del SANA, il Salone internazionale del biologico e del naturale, organizzato da Bologna Fiere, in collaborazione con Assobio e Federbio. L’evento, che si terrà dal 6 al 9 settembre, si conferma un appuntamento imperdibile per chi, come noi de Il Giornale del Cibo, ha sempre gli occhi puntati sulle ultime novità del settore del food e, in particolare, sulle innovazioni che coniugano salute e sostenibilità.

    Dopo aver partecipato ad alcuni incontri sul futuro del biologico e aver assaggiato le novità più interessanti del 2018, quest’anno, infatti, in qualità di media partner, avremo l’opportunità di accompagnarvi ancor più da vicino tra gli stand fieristici.

    L’intero salone sarà per la prima volta plastic free. Una scelta che, spiegano gli organizzatori, “dimostra come l’evento sia ancora più coerente con i temi – come la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente – che fanno da fil rouge alla manifestazione, sia sul piano dei contenuti formativi sia a livello di proposta espositiva.”

    sana conferenza stampa

    Sana 2019, le anticipazioni: dal 6 al 9 settembre il biologico a Bologna

    Le anticipazioni già fanno immaginare un’edizione interessante e ricca di spunti, a partire dall’ampiezza dello spazio espositivo, 60.000 metri quadri per sei padiglioni, che sarà diviso in tre macro aree:

    • Food che ospiterà le più importanti aziende, sia italiane che internazionali, del settore agroalimentare biologico;
    • Care & Beauty dove, invece, troverete in esposizione i prodotti di aziende che si dedicano alla produzione di cosmetici biologici e naturali, prodotti per la cura del corpo, integratori alimentari, prodotti/servizi naturali per la cura della persona;
    • Green Lifestyle che proporrà, infine, tecnologie, prodotti e soluzioni ecocompatibili, per uno stile di vita sano e responsabile.

    A sé stante anche quest’anno il corner dedicato alle novità, dove il visitatore potrà osservare e votare i prodotti più innovativi tra tutti quelli presentati al salone, aprendo così una finestra sul vero e proprio futuro del biologico.

    Convegni, incontri e approfondimento

    Il SANA è anche un appuntamento per addetti ai lavori, come conferma il programma di eventi collaterali che si svolgono in fiera. Edizione dopo edizione, infatti, è cresciuta la partecipazione di esperti e imprenditori da tutto il mondo, fino a superare i 2.000 incontri organizzati nell’edizione del 2018.

    Sono molte le conferme, da questo punto di vista, come l’Osservatorio SANA a cura di Nomisma che, nel pomeriggio del 6 settembre, presenterà alcuni interessanti dati sul posizionamento del Bio Made in Italy nel mercato globale. Oppure la SANA Academy che, quest’anno, sarà dedicata in particolare a due temi che intrecciano attualità, alimentazione e salute: la celiachia e gli integratori alimentari.

    conferenza stampa sana 2019

    5 e 6 settembre: gli Stati Generali del Biologico a Bologna

    In concomitanza con il SANA si svolgeranno, sempre a Bologna, anche gli Stati Generali del Biologico, il cui titolo è Dalla rivoluzione verde alla rivoluzione bioblan”, organizzati da  BolognaFiere in collaborazione con FederBio e AssoBio. I due giorni di lavori hanno l’obiettivo di “stimolare una riflessione sul ruolo del biologico per l’agricoltura italiana e sulla sua correlazione con fattori essenziali in chiave prospettica come: la biodiversità, la protezione delle acque e il climate change.” Tematiche cruciali poiché dalle risposte che gli agricoltori (e i consumatori) possono mettere in atto è condizionato il futuro stesso del pianeta.

    Il salone internazionale del biologico patrocinato dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e il supporto di ITA, Italian trade agency, si dimostra quindi uno spazio di riflessione e sviluppo di un settore, quello del bio, che negli ultimi decenni è cresciuto notevolmente.

     

    Siete anche voi curiosi di scoprire la nuova edizione del SANA?

    Foto: sana.it

    I contenuti di questo articolo sono stati prodotti da Noetica senza alcun coinvolgimento della redazione de Il Giornale del Cibo

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *