torrone-di-mandorle-turrone-de-mendula
Dolci e Dessert

Torrone di mandorle (turrone de mendula)

zuanne
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 2
  • Preparazione: 3
  • Dosi: 6

La preparazione del Torrone di Mandorle era un tempo riservata alle donne di Tonara (paese della Barbaggia Belvi Mandrolisai, posto negli avamposti del Gennargentu alla quota da 850 a 1000 metri sul livello del mare) che “si facevano i muscoli” girando per ore e ore – minimo 4 – sino a che la massa di miele e albumi dentro il paiolo sul fuoco dolce diventasse bianca. Quando finalmente, versandone una punta di cucchiaino nell’acqua fredda, la massa restava intatta senza sciogliersi, venivano aggiunte le mandorle e preparato il torrone. Veniva poi venduto dagli uomini di famiglia, nei banchi dei mercati e delle sagre paesane.

Oggi il lavoro lo fanno i macchinari moderni, e gli uomini non girano più i paesi con carretti trainati da un cavallo, usano moderni furgoni comodi e confortevoli, ma le merci non sono cambiate, sono i frutti di una economia di montagna: mandorle, nocciole, miele, ceci tostati, e torrone. Il torrone (a parte le confezioni regalo) è confezionato in pani da 10 kili, viene offerto di mandorle ch’è il più pregiato, di noci , di nocciole e di arachidi; quello di minor pregio volendo lo si può arricchire al posto della frutta secca con scaglie di cioccolato fondente o canditi. Viene tagliato nella pezzatura e peso richiesto con una specie di macete, sino a pochi anni fa lo si poteva avere oltre che per soldi, anche in cambio d’olio o cereali. Alcuni torronai completano l’assortimento con campanacci per le pecore, cucchiai e mestoli di legno, coltelli a serramanico, una volta artigianali.
Se volete cimentarvi nella preparazione di questo dolce, dovrete disporre di quei paioli per la polenta, con il gira vivande elettrico, possibilmente in ghisa o alluminio pressofuso (il rame trasmette il calore troppo rapidamente e c’è il rischio di bruciare tutto). Penso che nessuno tenterà di farlo manualmente!

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Procuratevi un tegame dal fondo pesante, versatevi il miele e mescolatelo con il cucchiaio di legno, incorporandovi gli albumi a fuoco dolce. Mescolate delicatamente e con pazienza per almeno 4 ore. Per verificare la consistenza, versate un po' del composto in un bicchiere d'acqua fredda, se non si scioglie, vuol dire che il torrone è pronto.
  2. Aggiungete quindi le mandorle, mescolate ancora con cura e amalgamate bene.
  3. Foderate con l'ostia degli stampi regolari formando dei panetti, ricopriteli con le ostie di pasticceria e lasciateli raffreddare.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi