Scialatielli coi peperoncini dolci e la bottarga di tonno

peppe57
Sempre sulla scorta dei peperoncini dolci che mi sono stati regalati ho elaborato una variante della ricetta delle linguine coi peperoni e la bottarga che è già sul sito. Ho utilizzato gli scialatielli perchè li ho trovati freschi appena confezionati da un pastificio semi industriale (o semi artigianale?) che, qui dalle mie parti, produce pasta fresca di notevole qualità. Le dosi sono per 6 persone.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Pulite i peperoncini togliendo loro il picciolo, svuotateli per quanto possibile, dei semini interni con l'aiuto della punta di un coltello e lasciateli un po' a bagno in acqua fredda.
  • Dorate in padella con un filo d'olio gli spicchi d'aglio. Quando saranno ben rosolati, aggiungetevi i peperoncini e fate cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti avendo cura che i peperoncini restino leggermente croccanti.
  • Profumate con un abbondante trito di basilico e spegnete il fuoco. Lessate gli scialatielli, scolateli al dente e saltateli in padella con i peperoncini ed un mestolino della loro acqua di cottura.
  • Lasciate che quest'ultima si assorba completando la cottura della pasta e cospargetela con la bottarga grattugiata.
    Servite la pasta molto calda con un'ulteriore abbondante spolverata di basilico fresco tritato.