risotto fave e pecorino

Risotto con fave e pecorino a modo mio

peppe57
Oggi a pranzo ero solo e mi è venuta voglia di prepararmi un risotto utilizzando le fave stufate che avevo in frigo (poco più di una porzione) e un residuo di pecorino sardo (70-80 grammi) diventato buono da grattugiare. Indicativamente quelle che seguono sono le dosi per 4 persone.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Riso e risotti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa sgranate le fave dai baccelli, quindi decorticatele e tenetele da parte.
  • Subito dopo mondate e tritate la cipolla quanto più sottilmente possibile e fatela appassire in una casseruola con olio d'oliva.
  • Poi aggiungete le fave e lasciatele stufare aggiungendo un mestolo di brodo.
  • Fatelo asciugare, aggiustate di sale, quindi spegnete il fuoco.In un'altra casseruola fate tostare il riso in olio d'oliva, bagnate con un po' di brodo e mescolate.
  • Aggiungete le fave e bagnate nuovamente con il brodo facendo cuocere e continuando a mescolare.
  • Nel frattempo in un padellino stemperate il pecorino che avrete grattugiato con poco brodo facendolo diventare quasi una crema: un po' come nella pasta cacio e pepe.
  • Unite questa crema al risotto e continuate la cottura fino a che il riso sia diventato cremoso. Lasciate riposare, spolverate con una macinata di pepe e servite.