Primi asciutti

Ravioli rutti o baddotti

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

Non chiedetemi perchè questo piatto si chiami così. La traduzione letterale dal dialetto sta per ravioli rotti, forse ad indicare che non c’è l’involucro di pasta, ma solo il ripieno. E’ un piatto della tradizione povera, di cui si sarebbe persa memoria se non fosse stato tenuto in vita solo dalle suore del Monastero Benedettino che sovrasta la città di Modica. Pare lo si prepari già dal 600. Io l’ho assaggiato per la prima volta in vita mia proprio sabato sera preparato dalle allieve della scuola di cucina e pasticceria che funziona presso il Monastero durante una cena all’antica, durante la quale sono state presentate antiche ricette tutte della tradizione povera. Mi sono fatto dare le ricette dei piatti che più mi hanno colpito, tra cui questa.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per prima cosa mettete in ammollo con acqua tiepida la mollica del pane raffermo ed appena avrà assorbito tutta l'acqua e sarà diventata una pastella, aggiungeteci le uova, il caciocavallo grattugiato ed un po' di sale. Fate attenzione che il composto risulti abbastanza compatto, altrimenti aggiungete del pangrattato.
  2. Mondate e lavate bene la cicoria, tritatela, magari con l'aiuto di una mezzaluna, ed aggiungetela all'impasto di pane ed uova.
  3. Con le mani bagnate formate delle palline (dette, appunto baddotti) delle dimensioni di una noce, e quando tutto l'impasto sarà esaurito, tuffate le palline nel brodo bollente e lasciatele cuocere fino al momento in cui torneranno a galla.
  4. Scaldate l'olio d'oliva e rosolateci per pochissimi minuti l'erba cipollina tritata (si può utilizzare anche quella secca).
  5. Scolate le palline e fatele leggermente saltare nella padella con l'olio e l'erba cipollina.
  6. Quando saranno ben condite, sistematele nei piatti individuali e, con l'apposito attrezzino, spolveratele con pagliuzze di caciocavallo primo sale ed una bella macinata di pepe nero.
  7. Servite immediatamente.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi