Pesce spada alla liparota

peppe57
Questa pietanza mi riporta molto indietro nel tempo. Esattamente agli anni degli esami di maturità. A quell’epoca intrattenevo una … tenera amicizia con una mia compagna di classe la cui madre, era originaria di Lipari.Studiando insieme per gli esami, mi fermavo spesso a pranzo a casa sua. E questa preparazione del pesce spada è una cosa che non sono riuscito a dimenticare. La mia compagna…beh, quella è ormai un pallido ricordo.La pietanza prevede l’utilizzo dell’aceto di vino rosso.Io ho apportato una modifica che rende la portata ancora più deliziosa: l’Aceto Balsamico.
3.08 da 12 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Pesce
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Prima di iniziare la cottura del piatto accendere il forno a 200° e farvi scaldare una pirofila di terracotta. Quindi, in una padella larga far rosolare le fette di pesce spada in olio d’oliva molto caldo.
  • Appena le fette saranno ben rosolate sistemarle nella pirofila da forno già scaldata. Nel fondo di cottura del pesce far rosolare per qualche secondo appena i capperi, quindi versare in padella l’aceto balsamico ed aspettare che con il calore quasi si rapprenda.
  • Togliere dal fuoco e mescolare l’intingolo bene con un cucchiaio di legno. Versare il tutto sul pesce e sistemare la pirofila nel forno caldo, ma spento.
  • Lasciare riposare almeno 15 minuti prima di servire.