Liquore alle bacche di rosa canina
Liquori e Sciroppi

Liquore alla Rosa Canina

LauraSardegna
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 3
  • Dosi: 4

Il Liquore alla Rosa Canina viene preparato con le bacche di rosa canina e gli ultimi petali di rosa botanica o vera, come la chiamano in Sardegna per distinguerla da quella selvatica. Oltre ad essere squisito, questo liquore apporta anche moltissimi benefici alla nostra salute: le bacche di Rosa Canina sono infatti ricchissime di Vitamina C e di antocianine, caratteristiche che rendono questo frutto un toccasana per il nostro sistema immunitario, dall’importante azione antiossidante. In sardo viene chiamato licore de pipillodi e fozzas de rosa vera. Ecco la mia ricetta!

Voti: 2
Valutazione: 3.5
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavate bene e asciugate le bacche, lasciatele intere o dividetele a metà.
  2. Mettete i petali di rosa sopra un panno umido tutti sparsi, ripiegate l'altro lembo del panno, poggiate le mani sopra, sbattendo delicatamente le mani sopra il panno umido, almeno per eliminare la polvere dai petali e pulirli.
  3. Mettete i cinorroidi e i petali dentro un vaso ermetico pulito e asciutto, aggiungete la buccia di limone, il chiodo di garofano o la stecca di vaniglia, coprite con l'alcol.
  4. Chiudete il vaso e lasciate riposare per almeno 30 giorni in un luogo buio e fresco, agitate il vaso ogni 2 giorni.
  5. Trascorso questo tempo, preparate lo sciroppo: in una casseruola, a fiamma bassa, mettete l'acqua con lo zucchero.
  6. Appena sciolto lo zucchero, lasciare raffreddare.
  7. Filtrate il contenuto del barattolo, aggiungete a questo liquido, lo sciroppo e lasciate ancora riposare per 10 o 15 giorni.
  8. A tempo ultimato, filtrate di nuovo e versate il liquore nelle bottiglie ermetiche.
  9. Servite freddo o a temperatura ambiente.
Print Recipe