Filetto di aluzzu al marsala bianco

m.valentino
Da qualche anno, non è raro incontrare nei mercati ittici siciliani, esemplari di pesce che fino a poco tempo fa appartenevano solo ad altri mari. Tra questi, spicca l'Aluzzu (parente stretto del barracuda), da sempre, molto presente in oceano. Questo pesce, dalle carni molto saporite, rappresenta una valida alternativa ai classici tipi presenti in Mediterraneo. Nel caso specifico, ho voluto prepararlo seguendo una tecnica particolare, ma semplice nello stesso tempo. Infatti, il filetto in questione, prima di saltarlo in padella, l'ho cotto sottovuoto in acqua a 60 °C (costanti), per una decina di minuti. Questo procedimento è utile ad ammorbidirne le carni.
4 da 1 voto
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Pesce
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Istruzioni
 

  • Collocate il filetto in porzioni da 150 g, all'interno di un sacchetto per la cottura sottovuoto, sigillate, e cuocete in un tegame con acqua a 60°C, per una decina di minuti circa.
  • Passato il tempo anzidetto, saltate in padella, dalla parte della pelle, per 5 minuti circa, dopodichè, sfumate con il Marsala ed attendere che evapori l'alcool.
  • Servite su un piatto caldo, salate, pepate e guarnite con delle verdure cotte al vapore e del timo fresco al limone.
  • Attenzione: durante la cottura sotto vuoto, mantenete il sacchetto con l'alimento ben distante dal fondo del tegame.