Dolci e Dessert

Castagne ubriache

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 6

Fra le migliori gioie che porta con sè l’autunno vi sono le castagne: una delizia per il palato ed un “serbatoio” di preziosi nutrienti. Ho un ricordo particolare legato alle castagne ubriache ed è quello che a me e mia sorella era consentito di mangiarne non più di tre ciascuno, con la scusa che, essendoci il vino, avrebbero potuto farci male. In questa ricetta, il profumo del vino rosso darà alle castagne un sapore speciale. Vi consiglio di gustarle in purezza oppure potete servirle in coppette da macedonia versando sopra le castagne del cioccolato fondente sciolto a bagnomaria con una noce di burro.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Incidete le castagne e tostatele nell'apposita padella bucata in cui metterete anche le foglie d'alloro. L'ideale sarebbe avere un tosta castagne elettrico che ne assicura l'uniforme tostatura.
  2. Una volta tostate le castagne, sbucciatele e raccoglietele in una terrina avvolte in un canovaccio inzuppato di vino.
  3. Lasciatele insaporire per 30 - 40 minuti prima di consumarle tenendole in forno caldo e spento dopo averlo portato alla temperatura di 50 - 60°.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi