brovada e muset

Brovada e Muset Ricetta

Ullix
Raccontandolo così: rape fermentate e cotechino preparato con tagli non proprio nobili del maiale, questo piatto non è certo di quelli che fanno venire l’acquolina in bocca. Una volta assaggiato, però, è difficile, se non impossibile resistergli…. Sapori, fragranze, colori, piatti che portano il segno di antiche culture arrichiscono la gastronomia di una regione, il Friuli, definita da Ippolito Nievo (1831-1861) “un piccolo compendio dell’universo”. Dalle montagne della Carnia, passando, passando per la vasta provincia di Udine, arriva questa brovada e muset, preparazione contadina ormai assunta a simbolo gastronomico della regione (uno dei tanti). Più che di un piatto, si tratta della felice unione di due icone della gastronomia locale: la brovada, rape messe a macerare nelle vinacce, quindi grattugiate e ripassate; e il muset, cotechino preparato con tagli quasi tutti provenienti dal grifo del maiale. Ecco come cucinare Brovada e Muset.
3.17 da 6 voti
Portata Piatti unici
Cucina Ricette regionali

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Mettete sul fuoco una pentola di acqua fredda, immergetevi i muset e la foglia di alloro.
  • Fate cuocere a fuoco basso per circa un’ora, poi levate i recipiente dal fuoco e mettete da parte (lasciate i muset al caldo nell’acqua).
  • Lavate e raschiate accuratamente le rape macerate, quindi grattugiatele con l’apposito attrezzo oppure tagliatele in listarelle sottilissime.
  • Tritate la pancetta e la cipolla piuttosto finemente e mettete il tutto a rosolare in un tegame piuttosto capiente. Unite la brovada e salatela leggermente.
  • Fate cuocere per circa 2 ore, aggiungendo brodo di carne poco alla volta. A cottura ultimata, le rape dovranno aver assunto il caratteristico colore marrone rossastro.
  • Tagliate i muset a fette abbastanza spesse; quindi accomodate la brovada su un piatto di portata preriscaldato.
  • Appoggiate sulle rape le fette di muset ben calde, portate in tavola e servite subito.

Note

Potete accompagnare con polenta fredda.
Vino consigliato: Refosco dal peduncolo rosso; Carso terrano.