arrosto-di-vitello-alla-panna

Arrosto di vitello alla panna

peppe57
Un arrosto molto particolare con un delicato condimento a base di panna. Ricetta provata durante la pausa pranzo di un convegno giuridico. Come al solito ho rotto le scatole in cucina ed ho avuto la ricetta.
5 da 1 voto
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Carne
Cucina Italia
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa bucherellate con uno stecchino la carne. Poi legatela con uno spago da cucina o, se la possedete sistematela nell’apposita rete per arrosti. Legando la carne steccatela con i rametti di rosmarino.
  • Tritate ora la cipolla quanto più sottilmente possibile e fatela appassire in olio già caldo nella stessa casseruola (possibilmente di forma ovale o, comunque, abbastanza ampia) in cui cucinerete l’arrosto.
  • Appena la cipolla sarà appassita e diventata quasi trasparente mettete nella casseruola la carne e fatela rosolare bene in ogni sua parte girandola spesso.
  • Appena la carne sarà ben rosolata aggiungete l’aceto e lasciate insaporire facendolo sfumare. Aggiustate di sale e pepe secondo i vostri gusti.
  • Dopo 7 - 8 minuti versate nella casseruola la panna ed allungate l’intingolo con il brodo di carne. Coprite e lasciate cuocere a fuoco dolce per almeno 90 minuti.
  • Tirate fuori la carne dalla casseruola e sistemandola su un tagliere lasciatela raffreddare del tutto in maniera da poterla poi tagliare al meglio.
  • Nel frattempo fate restringere il fondo di cottura aggiungendo il burro e la noce moscata ed appena questo sarà abbastanza denso, frullatelo con l’aiuto di un mixer ad immersione di quelli adatti a frullare il cibo caldo.
  • Liberate la carne dallo spago o dalla reticella e tagliatela a fette, sistematela in una pirofila di quelle adatte a passare dal forno alla tavola e scaldatela leggermente in forno.
  • Infine, prima di servire, nappate sulle fette il fondo di cottura frullato e caldo.