daikon

Daikon

monique

Letteralmente dal giapponese“grossa radice”, il Daikon è un ortaggio bianco di 20-35 cm di lunghezza e di 5-10 cm di diametro. Originario dell’Asia Orientale è molto popolare soprattutto nella cucina giapponese e lì utilizzato sia crudo, in insalate o in sashimi, sia cotto, in zuppe o stufati. Oppure marinato nell’aceto, viene usato come ornamento per sushi e sashimi o come condimento con funghi, o in zuppe di pesce e curry. Si usa molto anche in altre cucine orientali, in quella coreana, in alcuni tipi di kimchi (verdura marinata), in quella cinese, in alcuni tipi di Dim Sum (stuzzichini), fritto o al vapore. Anche in Italia viene coltivato ed è conosciuto come rafano bianco. Il sapore è saporito e piccante e anche qui viene consumato cotto o crudo. Contiene 15 calorie in 100 grammi, vitamina C, enzimi, principi attivi, sali minerali come calcio, potassio, magnesio e fosforo, proteine e fibre. E’ depurativo grazie all’azione drenante e diuretica, è utile contro le affezioni epatiche, è un ottimo bruciagrassi e digestivo.
La radice essiccata da rinvenire con acqua tiepida, si può reperire anche in erboristeria.
E’ un ortaggio resistente che può essere conservato in un posto asciutto e fresco per un paio di settimane oppure si lascia sott’aceto per mantenerlo durante tutto il periodo autunnale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *