Birre Natale

Countdown Natale: cosa regalare ad un patito di Birra Artigianale

Ilaria De Lillo

Il periodo da panico per la ricerca disperata dei regali di Natale si sta avvicinando. Fino a che i negozi non abbasseranno la serranda, la corsa agli acquisti per trovare l’oggetto inaspettato, il più utile o stravagante, continua. Per non deludere i vostri amici e parenti, amanti e buon gustai della birra artigianale e ridurvi agli acquisti dell’ultimo minuto, eccovi alcuni spunti su cosa regalare a Natale!

 

Cosa regalare a Natale

Cosa regalare a Natale ai veri amanti della birra artigianale?

Imparare a fare la birra: un libro per chi vuole iniziare…

Produrre birra in casa è una passione che sta contagiando sempre più amanti del prodotto homemade. Un libro indispensabile per chi comincia a muovere i primi passi nell’avviamento del proprio birrificio artigianale è La tua birra fatta in casa, di Davide Bertinotti e Massimo Faraggi. Èuna specie di bibbia della birra che i vostri amici non possono non avere a scaffale. Manuale puntuale e tecnico, ma molto semplice e veloce da leggere, spiega in modo chiaro tutto ciò che ruota attorno al mondo della birra homemade, dalla scelta delle materie prime e dei dosaggi all’uso sapiente degli strumenti del mestiere come produrre il proprio gioiello fatto in casa.

 

…E uno Starter Kit indispensabile per prepararla

Homebrewing

Dalla teoria, passiamo alla pratica. Se il vostro amico appassionato di birra artigianale sa già tutto su cosa fare, ma ancora non ha testato la sua preparazione pratica, regalategli il kit per inaugurare il suo piccolo laboratorio di birra artigianale. Forse non potremo condividerne con lui l’euforia, ma poter fermentare in casa è una soddisfazione inimmaginabile per qualsiasi appassionato di birra artigianale. Ci vuole pratica, mettete in conto qualche esperimento fallito ma prima o poi etichetterà la sua prima bottiglia. Su More Beer troverete il kit completo di bollitore, bottiglie e ingredienti.

 

Invasione tecnologica: apribottiglie per i-phone

Cosa centra l’i-phone con la birra artigianale? Ormai la tecnologia è diventata la nostra ombra e, il più delle volte, aiuta. Infatti quante volte avete visto i vostri amici birromani aprire le bottiglie contro spigoli di tavoli e muretti o con il portachiavi delle macchina? Ecco allora l’apribottiglie per i-phone, un apribottiglie da applicare sulla cover che, in caso di perdita di chiavi (capita!) e mancanza di muretti, sicuramente sarà sempre a portata di mano per brindare. Potete trovarlo su Amazon e eBay.
Un’alternativa pratica e anche oggetto di design affascinante è l’apribottiglie da parete vintage (come questo) per decorare la cantina del vostro amico mastro birraio.

 

Addio alla birra calda: refrigeratore sotto l’albero

Gli amanti della birra artigianale non sono i tipi da brindisi solo dopo cena o per una pausa dissetante, ma consumano la birra a tavola dal momento dell’antipasto al dolce. Il rischio è che diventi calda, e anche chi è poco avvezzo a bere birra sa che se non è fresca non si beve. Ecco perché un regalo indispensabile è il refrigeratore con le glacette da infilare nella bottiglia invece che da avvolgere esternamente (disponibili su Amazon). Così la temperatura sarà al top anche a fine pasto.

 

Set completo di boccali per ogni tipo di birra

Birra a Natale

E un amante della birra artigianale la sa apprezzare meglio anche nel boccale giusto. Un regalo utile che può essere anche un particolare oggetto di arredamento in cantina è il set di boccali da birra. Su Birraland ce ne sono di tutti i tipi: a colonna biconica, cilindrico, boccale, baloon, calice a chiudere, in ceramica e tante altre forme particolari.

 

Quando l’ultima birra avanza, ecco il tappo salva aroma

A volte, dopo una pizza e vari giri di boccali a casa, capita di non riuscire a finire l’ultima bottiglia stappata. Perdere anche solo un bicchiere di birra artigianale sarebbe un sacrilegio, perché allora non regalare un set di tappi salva aroma? Sono colorati e pratici da applicare (disponibili su Cool Materials e Amazon), così potrete replicare la serata per dare fondo alla birra rimasta al giorno dopo.

 

Un bonus assaggio è sempre gradito

E per finire, un buono assaggio da spendere in uno dei 7 imperdibili birrifici italiani si sa, è sempre gradito! Oppure, se proprio volete fare un figurone, optate per una delle birre di Natale che vi abbiamo segnalato qualche giorno fa.
Ora che vi siete fatti un’idea su cosa regalare a Natale ad un luppolo dipendente, vi è venuta voglia di saperne di più sul mondo brassicolo? Un ottimo modo per iniziare potrebbe essere quello di scaricare  queste 4 app per conoscere e imparare a degustare una birra o per imparare a farla in casa!

 

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi