Aranzada Nuorese

alex

di Alex Castelli.

S’Aranzada: è questo il nome in sardo dell’aranciata nuorese, dolce tipico fatto di striscioline di buccia d’arancia cotte nel miele e guarnite da mandorle sgusciate.
È un dolce genuino e semplice, da gustare a fine pasto come dessert ma anche come spuntino durante la giornata, grazie a un alto tenore energetico e alle sue proprietà toniche e digestive.
Nella provincia di Nuoro si usa offrirlo in occasioni importanti come banchetti e ricevimenti, in particolare nei matrimoni. Più è buona l’aranzada, migliore è la riuscita della festa. È usanza che gli sposi donino ai parenti stretti “sa parte”, ovvero una parte dei dolci della cerimonia nuziale, aranzada compresa. I parenti poi ricambieranno con “sa torradura” (la restituzione), un dono di ringraziamento agli sposi.
A seconda delle zone di manifattura esistono diverse varietà di questo dolce, che si differenziano per le proporzioni tra gli ingredienti. Variando la quantità di scorza d’arancia varia il sapore dominante del dolce, mentre con la quantità di miele cambia la sua consistenza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi