74esima mostra d’arte cinematografica

Tutto pronto per la Mostra Internazionale dell’Arte Cinematografica 2017

Giuliano Gallini

Cinema e cibo, attualità e nuovi linguaggi. Il 30 agosto inaugura la 74esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica a Venezia e anche quest’anno Il Giornale del Cibo sarà presente per raccontarvi le novità in programma, condividendo con voi recensioni e riflessioni sulle opere in concorso. Oltre che su Il Giornale del Cibo, le potrete trovare pubblicate sulla rubrica ‘Food On Screen’, del Daily realizzato dal magazine CIAK e Venezia News, distribuito ai visitatori dell’evento e veicolato sui canali internet di Mymovies, col quale siamo felici di rinnovare la collaborazione anche per questa edizione del Festival.

Tra i lungometraggi e i prestigiosi premi, tra cui i Leoni D’oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, il Direttore Alberto Barbera ha annunciato l’introduzione di un inedito concorso dedicato alla Realtà Virtuale, che si concluderà con la scelta di 22 titoli sottoposti al giudizio di una giuria internazionale e degli spettatori che accederanno al nuovo spazio appositamente allestito sull’isola del Lazzaretto Vecchio.

Segre Venezia

In questa edizione, merita certamente una menzione speciale la proiezione in anteprima mondiale de “L’ordine delle cose”, film di Andrea Segre, regista anche di “Expo sotto la superficie”, il docu-film che nel 2016 ha raccontato l’esperienza di CIR food all’Expo di Milano.

74esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica a Venezia

Andrea Segre: da Expo Milano alla Mostra del Cinema di Venezia

Con “Expo sotto la superficie” Segre aveva raccontato le storie, il lavoro e le esperienze che si celano dietro ad un grande evento come l’Esposizione Universale dedicata al ruolo del cibo che può “nutrire il Pianeta”. Alternando interviste, timelapse e slowmotion, il regista mostrava il lato umano dell’evento, quello che sfugge ai riflettori e che non può essere colto immediatamente dai visitatori. Così, attraverso le storie dei suoi lavoratori, “Expo sotto la superficie” ha voluto restituire centralità al cibo e all’esperienza umana.

Evento speciale: “L’ordine delle cose” in programma il 31 agosto

A Venezia il regista Andrea Segre, già candidato a prestigiosi premi come il David di Donatello per il migliore regista esordiente nel 2012 con “Io sono Li” e il Nastro d’argento al miglior documentario – Cinema del reale con “Come il peso dell’acqua” nel 2015, presenterà in anteprima mondiale il 31 agosto la sua ultima fatica, ovvero “L’ordine delle cose”, che sarà nelle sale dal 7 settembre 2017.

Il film, prodotto da Jolefilm con Rai Cinema, annovera nel cast Valentina Carnelutti, Giuseppe Battiston e Paolo Pierobon. Il tema affrontato è delicato e di attualità e ci porta a conoscere la storia di Corrado, poliziotto italiano esperto in missioni internazionali, inviato in un centro per migranti in Libia dove incontra Swada, giovane somala che vuole raggiungere il marito, rifugiato politico in Finlandia.

Alla 74esima Mostra D’arte Cinematografica di Venezia il regista porterà quindi una storia piena di umanità, dove gli ordini di una missione militare si scontrano con i drammi familiari di persone che hanno conosciuto solo sfortune e violenza. Fino a che punto siamo disposti a mettere in discussione i nostri principi e ad affrontare le nostre paure?

Premio FEDIC: appuntamento sabato 9 settembre per la premiazione

Premiazione Fedic Il Giornale del Cibo

Come ogni anno, anche alla 74esima Mostra Internazionale dell’Arte Cinematografica, Il Giornale del Cibo e la Federazione Italiana dei Cineclub (FEDIC) assegneranno l’omonimo premio all’opera in concorso che meglio rappresenta (o nel modo più originale e significativo) il legame tra cibo e cinema. L’anno scorso la giuria aveva scelto “Orecchie” di Alessandro Aronadio perché “il protagonista scopre l’arte di assemblare le emozioni anche al ristorante, dove viene imposta un’idea di cibo distorta e standardizzata”: uno sguardo originale su un paradosso, ovvero l’omologazione e la banalizzazione del cibo.

La premiazione della menzione FEDIC – Il Giornale del Cibo di questa edizione sarà sabato 9 settembre 2017 alle ore 10.

Non ci resta che seguire con curiosità i film in concorso, tra i quali, in occasione della cerimonia di apertura, è in programma Downsizing del regista Alexander Payne, con Matt Damon, Christoph Waltz, Hong Chau, Kristen Wiig: “cosa accadrebbe se, per rispondere al problema della sovrappopolazione, alcuni scienziati norvegesi scoprissero come rimpicciolire le persone a una decina di centimetri di altezza?” 

Non vi resta che mettervi comodi e seguire la nostra diretta!

Giuliano Gallini

Direttore marketing strategico di CIR food, vive a Padova e lavora tra Reggio Emilia e molte altre città italiane dove CIR ha le sue cucine. Ama leggere e crede profondamente nel valore della cultura. In cucina non può mancare un buon bicchiere di vino per tirarsi su quando sì sbaglia (cosa che, afferma, a lui succede spesso).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi