tagliatelle-al-nero-di-seppia-con-gamberi-e-spinaci-e-cozze

Tagliatelle al nero di seppia con gamberi, spinaci (o alghe) e cozze in vellutata di pomodoro

Annapz
Lavate e spazzolate le cozze in acqua corrente,raschiate con un coltellino le valve per eliminare eventuali incrostazioni e le alghe.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Per la pasta

Per la vellutata

Per il condimento

Istruzioni
 

  • Sbattere le uova con il nero di seppia, il sale e un goccio d’olio.
  • Unire la farina e impastare fino ad ottenere un composto compatto e liscio. Coprire e lasciare riposare per 30 minuti.
  • In un tegame fare stufare la cipolla con olio e unire i pomodori freschi tagliati a pezzi (dopo avere tolto liquido e semi), regolare di sale e cuocere per 20 minuti.
  • Frullare il tutto poi aggiungere il basilico spezzettato a mano.
  • In una padella soffriggo l’aglio – tolgo l’aglio e verso le cozze pulite per farle aprire.Tolgo le cozze – levo i molluschi e accantono alcuni gusci che mi serviranno per la presentazione.
  • Filtro il liquido di cottura delle cozze ed in questo faccio appassire gli spinaci lavate e tagliate.
  • Accantono un po' di liquido che aggiungerò all’acqua della pasta quindi aggiungo i gamberi tagliati a pezzi e i molluschi delle cozze. Regolare di sale e pepe.
  • Riprendo la pasta – la stendo e ricavo le tagliatelle con l’apposita macchina o a mano.
  • La cuocio al dente, la scolo e la passo in padella con il condimento ed un goccio d’olio.
  • Sul piatto stendo un leggero strato di vellutata di pomodoro. Posiziono al centro una porzione di tagliatelle e ricopro con un’abbondante cucchiaiata di condimento cozze e gamberi.
  • Guarnisco i lati del piatto con quattro gusci di cozze.