Sformato di fagiolini

Sformato di fagiolini

Leonessa
Nelle proporzioni che vi dò, va bene per completare un antipasto; ma è perfetto come secondo vegetariano, aumentando le dosi (e diminuendo i commensali!)
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Antipasti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lessate brevemente i fagiolini: se usate quelli surgelati, potete evitarlo.
  • Affettate la parte bianca del porro (ma conservate la parte verde).
  • In un paio di cucchiai di olio, fate imbiondire il porro e aggiungete i fagiolini: fate insaporire, e completate la cottura a tegame coperto.
  • Mettete poi tutto nel mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Aggiungete l'uovo sbattuto, il pangrattato e il parmigiano; mescolate accuratamente, regolate di sale e completate con una buona macinata di pepe.
  • Sbollentate ora le foglie verdi del porro, e con queste rivestite una piccola teglia da forno, precedentemente imburrata e spolverizzata di pangrattato.In alternativa, potete usare anche piccole teglie monoporzione.
  • Versate il composto, livellando, spolverizzate di pangrattato anche la superficie, e mettete in forno già caldo a 180°, per circa 40 minuti.
  • Verificate la cottura con lo stecchino; lasciate intiepidire prima di sformare. Se avete usato una sola teglia, tagliate alcune fette nel piatto di portata; se avete optato per le monoporzioni, impiattate nei songoli piatti.

Note

Si può arricchire con una salsa la formaggio, da versare sulle fette o sulle porzioni, circondando con friselline e/o crostini grigliati.