Risotto campagnolo

peppe57
Questa è una ricetta che mia madre (professoressa di Lettere) aveva trovato in un'antologia dedicata a Giovanni Pascoli in cui figurava un componimento in rima in cui il Poeta inviava questa ricetta appunto ad un suo amico che - avendola assaggiata a casa del Pascoli - gliene aveva fatto richiesta. Mia madre l'ha rielaborata con un pizzico di sicilianità.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Riso e risotti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • In una pentola larga soffriggete in olio d'oliva la cipolla tritata. Appena imbiondita versate le verdure e gli ortaggi (o il minestrone surgelato) e fate stufare il tutto con la loro stessa acqua di vegetazione.
  • Dopo qualche minuto versate una buona metà del brodo vegetale e face cuocere il minestrone per almeno un'ora buona.
  • Quando il minestrone sarà cotto preparate il riso facendolo tostare in olio d'oliva ed aggiungendo alternativamente un mestolo del brodo restante ed un mestolo di minestrone.
  • Quando il risotto è quasi cotto, aggiungete i tocchetti di salsiccia spellata, il formaggio e - se lo gradite - un bel tocco di burro (80 gr circa) ed ultimate la cottura.
  • Togliete dal Fuoco e lasciate riposare prima di servire.