pasta-ca-milinciana-u-basilico-e-a-muddica
Primi asciutti

Pasta c’a milinciana ‘u basilicò e ‘a muddica (pasta con melanzana, basilico e mollica)

peppe57
  • Difficoltà: 1
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

Vi chiederete perchè nel titolo della ricetta la parola basilico sia accentata. In dialetto il termine basilico viene pronunciato con l’accento sulla o finale. Ma veniamo alla ricetta. è un’antica preparazione tipica della cucina modicana, anche se – devo dire – nella mia famiglia non si era soli prepararla. L’ho riassaporata dopo tanto tempo proprio oggi durante la pausa pranzo nella trattoria di fronte la scuola. Conoscevo ingredienti e ricetta, ma me la sono fatta confermare dalla bella ostessa che serve ai tavoli.

Voti: 2
Valutazione: 2.5
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per prima cosa lavate bene la melanzana, tagliatela a tocchetti e mettetela in un colapasta con sale in maniera che perda la sua acqua di vegetazione amarognola.
  2. Nel frattempo frullate con il mixer il pane insieme ai pomodori secchi ottenendo così un pangrattato aromatizzato. Fatelo poi dorare in un padellino con pochissimo olio senza, però, farlo annerire troppo e tenetelo da parte.
  3. Lavate ed asciugate i tocchetti di melanzana e dopo averli intrisi bene d'olio, passateli in una padella antiaderente insieme all'aglio fateli rosolare. In tal modo la melanzana sarà rosolata e cotta, ma non fritta risultando così più leggera.
  4. Togliete l'aglio dalla padella.
  5. Lessate la pasta, scolatela al dente e saltatela in padella con la melanzana aggiungendo un mestolo dell'acqua di cottura della pasta. Ultimate il condimento della pasta con il basilico spezzettato con le mani.
  6. Impiattate e cospargete la pasta con abbondante pangrattato aromatico e caciocavallo grattugiato.
Print Recipe