ricetta-melanzane-al-cioccolato
Antipasti

Melanzane al cioccolato

peppe57
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 2
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 8

Le melanzane al cioccolato sono un piatto antichissimo della Costiera Amalfitana, inventato forse dai monaci del luogo e generalmente preparate per il Ferragosto. Queste notizie me le ha date la mia amica Titinella (napoletana verace) che me le ha fatte provare ed aiutato a prepararle per la prima volta. A vederle somigliano molto ad un tiramisù dove al posto dei savoiardi ci stanno fette di melanzana o se volete ad una parmigiana al cioccolato. Le dosi che indico servono a riempire una pirofila rettangolare da 6-8 porzioni. Va preparato almeno 2 giorni prima di essere servito in maniera che i sapori si fondano. Preciso che Titinella ha ricavato la ricetta dal libro di jeanne Caròla Francesconi La cucina napoletana in 300 ricette tradizionali, edito da Newton & Compton. Poi l’ha rimaneggiata secondo i procedimenti utilizzati da sua madre e da sua nonna, ad esempio eliminando la doppia frittura delle melanzane. Inoltre, va precisato che di questo dolce esistono svariate ricette, in termini di dosi e procedimenti di realizzazione. Infine, tenete presente che non è propriamente un dolce da servire a fine pasto.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavate bene le melanzane, privatele del picciolo, sbucciatele e, con l'aiuto di una mandolina, tagliatele a fette di spessore regolare (3-4 mm) nel senso della lunghezza.
  2. Mettete le fette di melanzana in un colapasta coperte di sale grosso e con un peso sopra a spurgare il loro liquido amarognolo.
  3. Dopo circa un'ora e dopo averle lavate ed asciugate delicatamente, friggetele in abbondante olio d'oliva fino a completa doratura, quindi fatele asciugare su carta assorbente da cucina.
  4. Preparate poi uno sciroppo facendo bollire lo zucchero con 250 ml d'acqua, mescolate di continuo per evitare che lo zucchero si possa caramellare.
  5. Aggiungete allo sciroppo le scaglie di cioccolato fondente e rimettete su fuoco dolce fino a quando non si sarà sciolto.
  6. Togliete dal fuoco.
  7. In un'altra casseruola mettete i 100 g di cacao amaro in polvere, la farina setacciata (o la fecola di patate) e altri 300 ml d'acqua.
  8. Mescolate bene e fate cuocere a fuoco basso fino ad ottenere una crema densa e liscia.
  9. A questo punto aggiungete la crema allo sciroppo al cioccolato. Rimettete il tutto sul fuoco fino a quando il composto non risulti ben addensato.
  10. Prendere ora una pirofila e versate sul fondo un po' della crema di cioccolato. Disponeteci sopra alcune fette di melanzana una accanto all'altra e continuate con un secondo strato di crema su cui distribuirete le mandorle i pinoli e la frutta candita.
  11. Continuate in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti avendo cura di finire con uno strato di crema ricoperto sempre da mandorle, pinoli e frutta candita.
  12. Mettere in forno per 15 minuti a 100°. Qui ci sono varie scuole di pensiero. C'è infatti chi lascia intiepidire il dolce per almeno un'ora e mezza per poi servirlo immediatamente, ma c'è chi lo tiene in frigo a riposare per almeno due giorni, e chi addirittura per quattro. Personalmente io ho aderito alla prima, ma il giorno dopo il dolce avanzato era ancora più buono. Sicchè...
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi