La cugina sarda di recco

Adriana Angelieri
Ricetta di Orsagiuliva.La splendida lingua di terra nella quale ho la fortuna di abitare (la Liguria), presenta una varietà incredibile di paesaggi che cambiano... di roccia in roccia, di insenatura in insenatura, di collina in collina. La stessa cosa capita anche x la sua cucina, solo in apparenza modesta e poco varia; in realtà è quanto di più delizioso e sano e variopinto possiam trovare... tanto da poter esser la rappresentazione del gusto mediterraneo. In tutto questo grossa risonanza e fama riveste sicuramente la Focaccia, che ogni paesello cucina in modo tutto personale. La più conosciuta tra le focacce (e molto differente dalle altre) è quella di Recco, solo apparentemente semplice e veloce, ma assolutamente deliziosa. Questa ricetta me l'ha insegnata una mia carissima amica genovese, che rubando un alimento tradizionale sardo ha ovviato al grosso problema delle lunghe attese di lievitazione e preparazione.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Pane, pizze e focacce
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Il pane va imbevuto/inumidito col latte, ma potete benissimo procedere in questo modo che è più facile: mettete in una teglia (da coprirne l'intera superficie)cosparsa di olio un foglio di pane e versatevi sopra del latte,così che rimanga ben bagnato.
  • Aggiungetevi sopra dei fiocchi di certosa,un filo d'olio sale e pepe.
  • Coprite con un altro foglio di pane che dovrete ancora bagnar con il latte, poi sopra la certosa, olio ecc... Concludete con un altro foglio,il latte ed un pò d'olio.
  • Lasciate riposare un quarto d'ora, il tempo di far scaldare il forno a circa 180° dove andrà cotta questa focaccia per circa 10 min. Servite e gustate!

Note

Potete variare questa strana torta salata mescolando più formaggi (quindi mettendo fiocchi di mozzarella-gorgonzola-toma o mitusò), anche con pezzetti di frutta secca che coi formaggi ci stan d'incanto;oppure con delle verdurelle saltate precedentemente in padella che ben si sposano alla certosa....;O)