frittata di cozze

Frittata di Cozze

gallonero
È un piatto molto buono, col quale riesco sempre a sorprendere i miei invitati. Lo si può usare caldo come un ricco secondo, oppure, freddo, tagliato a quadrettoni. Se poi profumate il tutto con del succo di limone diventa un insolito e prelibato antipasto. Vediamo come preparare una buona Frittata di Cozze.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Pesce
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Pulire le cozze e, metterle sul fuoco in un largo tegame per farle aprire. Toglierle dal guscio raccogliendo i molluschi in un piatto fondo. Filtrare l'acqua che avranno rifatto e metterla da parte.
  • Battere le uova in una terrina, senza salarle, amalgamarci un mezzo mestolo dell'acqua delle cozze. In una larga padella antiaderente porre i molluschi con poco olio EVO e mettere al fuoco, inizialmente a fiamma vivace.
  • Quando l'umidità dei molluschi si sarà ritirata, versarci le uova sbattute ed abbassare la fiamma, eventualmente usare una retina spargifiamma.
  • Coprire e far cuocere fino a che l'uovo non si sarà rappreso.A questo punto, aiutandosi col coperchio, girare la frittata per far dorare anche l'altro lato.
  • La frittata di cozze può esser mangiata così calda, ma io consiglio di provarla anche fredda, con abbondante succo di limone spruzzato sopra. Quest'ultima versione può diventare un ottimo antipasto estivo.