Fettuccine gratinate al burro di gamberi

peppe57
Primo di grande effetto e di ottimo sapore, che sposa perfettamente il gusto dei gamberi e quello del burro.Prima di cimentarmi io stesso nella preparazione di questo piatto, l’ho gustato più volte presso il ristorante Agorà di Pozzallo. Questo perché il titolare non ha voluto darmi la ricetta, per cui io ho aggirato l’ostacolo assaporando il piatto fino a quando non ho individuato tutti gli ingredienti per poi realizzarlo in proprio. Devo dire che c’ho azzeccato!!
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lessate per 5 minuti i gamberi, e tenetene da parte qualcuno. Il resto tritatelo con il robot da cucina in maniera da ottenere una purea.
  • Tenete da parte circa 100 grammi di questa purea. Il resto impastatelo col burro, che avrete già fatto ammorbidire precedentemente.
  • Lessate le fettuccine in una pentola con abbondante acqua salata e scolatele al dente. Conditele con quasi tutto il burro ai gamberi; quindi unite anche la polpa rimasta.Imburrate una pirofila, versateci le fettuccine, spolverateci sopra il pangrattato e una macinata di pepe nero, e unite qualche fiocchetto di burro ai gamberi.
  • Cospargete con altro pangrattato e passate in forno sotto il grill per 15 minuti a gratinare. Sfornate e guarnite le fettuccine con i gamberi interi tenuti da parteServite subito nella stessa pirofila di cottura.
  • Chi non dovesse amare troppo il gusto del burro, può utilizzare l’olio d’oliva avendo cura di frullare i gamberi insieme all’olio. In questo caso non sarà necessario trattenere polpa di gamberi, mentre per dar sapore al condimento sarà utile frullare i gamberi con 2-3 spicchi d’aglio e del prezzemolo